Tratta le cisti

Le cisti possono verificarsi in una varietà di organi, tra cui il torace, le ovaie, il ginocchio, la testa oi reni. Spesso, vengono scoperti solo durante un esame di routine perché non causano sintomi o solo sintomi non specifici. Le cisti sono generalmente sicure, ma possono anche degenerare in rari casi. Se il trattamento è necessario dipende principalmente dal fatto che la cisti causi disagio o meno. Scopri di più sulle diverse opzioni terapeutiche qui.

Cos'è una cisti?

Una cisti è una cavità nel tessuto pieno di liquido. Può essere sangue, pus, fluido tissutale o sebo. Il fluido non può fuoriuscire perché la cavità è chiusa da una capsula. Ciascuna cisti può avere una o più camere riempite di liquido.

Le cisti possono verificarsi in diverse dimensioni, nonché in diversi organi e tessuti. In generale, viene fatta una distinzione tra vere cisti e pseudocisti. Le pseudocisti non sono rivestite con uno strato di cellule, ma solo circondate da una busta di tessuto connettivo. In generale, le cisti possono verificarsi a qualsiasi età.

Diverse cause

Ci sono diverse cause per lo sviluppo di una ciste. Nel petto, le ovaie e i testicoli sono spesso formati dall'influenza degli ormoni.

Inoltre, possono essere la causa di malattie croniche come la fibrosi cistica o altre malattie ereditarie. Ad esempio, nella fibrosi cistica, le cisti sono comuni nei polmoni. Infine, tumori o parassiti e un disturbo del drenaggio (come le cisti sebacee) possono portare alla formazione di cisti.

Sintomi di una cisti

Le cisti raramente causano sintomi, quindi spesso rimangono nascoste per molto tempo. Se e, in tal caso, quali sintomi si verificano dipende in gran parte dalla loro dimensione e dalla loro posizione. Alcune cisti sono facilmente visibili o palpabili. Questo è solitamente il caso quando sono vicini alla pelle, ad esempio nel petto o nel ginocchio.

D'altra parte, se le cisti si trovano negli organi interni, sono spesso scoperte da un esame di routine. Sono particolarmente comuni negli organi dell'addome, come il fegato o i reni. Tali cisti di solito si notano solo se sono notevolmente ingrandite o scoppiano. Questo può causare forti dolori e talvolta sanguinamento.

Alcune cisti ostruiscono il dotto di un organo (cisti di ritenzione). Questo è spesso il caso, ad esempio, dei seni paranasali. Se il condotto di uscita è bloccato qui, il muco non può più defluire correttamente. Di conseguenza, i germi possono depositarsi più facilmente e può portare a sinusiti ripetute.

La diagnosi viene spesso eseguita a caso

Le cisti negli organi interni sono spesso scoperte per caso durante un'ecografia di routine. Se sono necessari ulteriori esami, è possibile eseguire la tomografia computerizzata (TC), la risonanza magnetica (MRI) o l'esame radiografico.

Le cisti sono benigne, ma in rari casi si può degenerare. Se c'è qualche dubbio sulla benignità, si può eseguire una puntura della cisti. Nel processo, alcuni liquidi vengono rimossi dalla cisti per consentirne l'esame più da vicino in laboratorio.

Tratta le cisti

Se c'è una cisti benigna che non provoca disagio, non è necessario alcun trattamento. Spesso si ricompone semplicemente da solo. Tuttavia, se la cisti è troppo grande o causa disagio, dovrebbe essere rimossa.

Le cisti direttamente sotto la pelle possono essere facilmente perforate e il liquido contenuto rimosso. Tuttavia, può succedere che si riempiano di liquido di nuovo nel tempo. Se questo è il caso, la cisti dovrebbe essere rimossa da una piccola operazione. Si consiglia inoltre un'operazione se il tessuto sano è danneggiato o se si verifica dolore.

Le cisti negli organi interni spesso non devono essere curate, sempre a condizione che non causino alcun problema. Tuttavia, dovrebbero essere controllati regolarmente da un medico per rilevare i cambiamenti. Alcune cisti possono degenerare e svilupparsi in tumori maligni.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento