Odontoiatria prima e oggi

Nel medioevo non esistevano veri dentisti, ma molti si sentivano autorizzati a curare il mal di denti: dal barbiere, il legatore, il farmacista del maniscalco alle "vecchie donne sagge". Non è stato fino al 18 ° secolo che un precursore dello spazzolino da denti di oggi è stato sviluppato in Europa. A tale scopo, le setole di maiale o cavallo venivano cotte e infine incollate su un gambo. Tuttavia, questi spazzolini da denti erano accessibili solo nelle classi superiori della società.

Dentiere in gomma

Dalla fine del XVIII secolo ci furono anche le prime segnalazioni di protesi artificiali in porcellana, ma solo nel 19 ° secolo fu possibile produrre protesi funzionali per le masse con la gomma.

Cura dentale cosa pura donna

Fino al diciannovesimo secolo, le cure dentistiche erano affari di una donna. Gli uomini che si lavavano i denti erano chiamati decadenti. Solo allora le cure dentistiche sono diventate gradualmente parte integrante della cura del corpo per tutti.

20 ° secolo

All'inizio del 20 ° secolo, è stato possibile realizzare spazzolini con setole in plastica e dentifricio. La produzione di macchine ha reso i prodotti più economici e più economici per più persone. La diffusione della carie potrebbe essere significativamente ridotta.

Nel campo delle protesi, sono stati condotti esperimenti con materiali come oro, argento, platino, gomma e ceramica. Infine, nel 1940, Titano era considerato adatto. I progressi in odontoiatria hanno avuto luogo alla fine del 20 ° secolo come nuovi narcotici che potrebbero essere utilizzati per trapanare e raggi X.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento