Quante ossa ha un umano?

Quando un essere umano nasce, lo scheletro consiste di oltre 300 ossa o cartilagini. Se l'umano è adulto, ha lo scheletro solo da 206 a 214 ossa (a seconda del conteggio, il numero può variare leggermente), che sono metà nelle mani e nei piedi. Nel corso dello sviluppo, le ossa crescono parzialmente insieme (ad esempio cranio, mano), diventano più stabili e resistenti, rafforzando così lo scheletro umano.

Compiti dello scheletro

Le ossa sono collegate da articolazioni o articolazioni e danno forma e sostegno al corpo. Il corpo mantiene così la sua stabilità e fornisce ai muscoli la struttura flessibile per il movimento e l'attività. La seconda importante funzione dello scheletro è la protezione degli organi interni. Ad esempio, cuore e polmoni sono al sicuro nella gabbia toracica.

Oltre a questi due compiti centrali, le ossa hanno anche un altro compito importante, vale a dire la produzione di cellule del sangue. Le cellule del sangue si formano nel midollo osseo, un tessuto simile a una rete, fortemente perfuso, che riempie le cavità all'interno dell'osso.

A proposito ...

  • Ogni essere umano ha uno scheletro individuale - confrontare gli scheletri di persone di diversa statura mostra queste chiare differenze. E il numero di ossa può anche variare a seconda di quante ossa più piccole sono cresciute insieme a quelle più grandi.
  • L'osso più piccolo dell'essere umano può essere trovato nell'orecchio. È la staffa dell'orecchio interno, che insieme al martello e all'incudine è una parte importante del sistema uditivo.
  • L'osso più lungo e più pesante del sistema osseo umano è la coscia. È lungo circa 50 cm in un essere umano adulto, alto 1, 80. Le cosce sono molto robuste perché devono sopportare tutto il peso del corpo - quando siamo in piedi, corriamo o saltiamo.
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento