Quanto è sana la birra analcolica in realtà

La birra analcolica sta diventando sempre più popolare in Germania. È considerato più sano della birra normale, poiché contiene poco o niente alcol e quindi ha meno calorie. Soprattutto agli atleti piace tornare alla variante non alcolica dopo l'allenamento. Ma la birra analcolica è davvero sana? Leggi qui ciò che hai sempre voluto sapere sulla birra analcolica.

Birra analcolica: poche calorie

Sicuramente positivo sulla birra analcolica è che ha relativamente poche calorie. Solo mezzo litro di Pils analcolico ha solo circa 120 calorie - questa è solo la metà di una normale birra. Diversamente da molte bibite analcoliche, la birra analcolica si comporta bene: per esempio, mezzo litro di succo di mela è sufficiente per fare 150, mezzo litro di coca cola anche 215 calorie.

120 calorie possono essere ridotte in modo relativamente rapido attraverso l'allenamento sportivo: ad esempio, un uomo che pesa 80 chili brucia le calorie facendo jogging per dieci minuti. Dopo lo sport, una birra analcolica è quindi consentita per il ristoro. Tuttavia, chi vuole perdere peso attraverso lo sport, dovrebbe piuttosto bere acqua.

Adatto per gli atleti

Gli atleti, tuttavia, non si basano solo su una birra analcolica a causa del loro contenuto calorico relativamente basso, ma anche perché la maggior parte delle varietà sono tra le bevande isotoniche. Isotonico significa che la bevanda è concentrata nella composizione dei suoi sali come fluidi corporei. Di conseguenza, perdite di acqua e minerali possono essere compensate in modo particolarmente rapido dopo l'esercizio. Spesso si nota separatamente sulla bottiglia di birra che si tratta di una bevanda isotonica.

La birra analcolica è adatta per gli atleti ma anche per il suo contenuto di maltodestrina. La miscela di carboidrati assicura che le riserve di glicogeno del movimento vengano riempite. Tuttavia, la maltodestrina contiene meno zucchero rispetto, ad esempio, a uno spritz di succo. È anche vantaggioso per gli atleti che la birra analcolica contenga magnesio - questo può prevenire i crampi. Oltre al magnesio, ci sono anche potassio e varie vitamine del gruppo B nel succo d'orzo. Tuttavia, il contenuto di sodio è troppo basso per gli atleti.

Contenuto di alcol zero?

La birra senza alcool non dovrebbe contenere alcolici per nome, ma non è proprio vero. L'alcol è ancora presente in molte varietà, ma solo in quantità molto ridotte: il contenuto di alcol deve essere inferiore allo 0, 5%. Allo stesso modo piccole quantità sono prodotte dai processi di fermentazione in alcuni succhi di frutta. Non puoi essere bevuto da questa quantità di alcol.

In altri paesi, le norme che regolano il contenuto alcolico della birra analcolica sono più rigide: per esempio, le varietà non alcoliche nel Regno Unito possono contenere un massimo di 0, 05% di alcol. Anche in Germania c'è una domanda costante di birra con un basso contenuto alcolico che non deve essere etichettata come "senza alcol" ma "povera di alcol".

Sano o malsano?

La birra senza alcol è più salutare in molti modi rispetto alla birra normale: ha meno calorie e il fegato è meno appesantito dalla mancanza di alcol. Inoltre, la birra senza alcool dovrebbe anche avere un effetto positivo sul sistema immunitario. Secondo uno studio, i polifenoli contenuti nella birra sono responsabili di questo. Questi hanno lo scopo di uccidere virus e batteri, intercettare i radicali liberi e hanno anche un effetto anti-infiammatorio.

Tuttavia, tali polifenoli si trovano anche in molti altri alimenti, ad esempio nelle mele, nelle melanzane, nelle cipolle o nei mirtilli. Quindi non sei una scusa per bere litri di birra senza alcool. Come regola generale, possono ora approvare una birra analcolica. Tuttavia, dovresti comunque coprire il più possibile il tuo fluido con l'acqua.

Birra analcolica in gravidanza

Durante la gravidanza, molte donne si trattano di volta in volta con una birra analcolica. Presumibilmente, questo è innocuo - ma il consumo dovrebbe essere mantenuto entro i limiti, perché nella birra analcolica sono spesso ancora bassi i livelli di alcol contenuti. Tuttavia, quantità così piccole possono anche formarsi in succhi di frutta rotti.

Per i pazienti gottosi, tuttavia, la birra analcolica è decisamente tabù: contiene altrettanto purine della birra normale. Poiché le purine possono contribuire all'innesco di un attacco di gotta, i pazienti con gotta dovrebbero generalmente astenersi dalla birra, indipendentemente dal fatto che siano senza alcool o meno.

Produzione di birra analcolica

Nella produzione di birra analcolica si distinguono fondamentalmente due metodi diversi. Nel primo metodo, il processo di fermentazione viene interrotto così presto che non viene prodotto alcol. Nel secondo metodo, la birra viene prima prodotta normalmente. Successivamente, l'alcol viene rimosso per distillazione.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento