Cos'è una seconda morte?

Una seconda morte è l'improvvisa morte dello scompenso cardiaco. Il paziente muore entro pochi minuti dall'esordio dei primi sintomi. La morte avviene entro 24 ore, tuttavia, si parla di una morte cardiaca improvvisa (morte cardiaca improvvisa, abbreviazione: SCD). Leggi qui quali segni e sintomi indicano una morte cardiaca improvvisa e come puoi prevenire una seconda morte.

Aritmie cardiache come trigger

Ogni anno, circa 150.000 persone muoiono di morte cardiaca improvvisa in Germania. I trigger acuti sono di solito gravi aritmie cardiache come fibrillazione ventricolare, flutter ventricolare o tachicardia ventricolare.

A causa dell'impulso disturbato nel cuore, il battito del cuore di solito diventa sempre più veloce. In casi estremi, può arrivare a 500 battiti al minuto. A causa dell'elevato ritmo del battito, nessuna reale contrazione del cuore può aver luogo più e il sangue non viene pompato attraverso il corpo. Alla fine, il ciclo crolla e ne consegue la morte.

La coronaropatia aumenta il rischio

Il rischio di subire una seconda morte aumenta notevolmente a causa delle malattie cardiache, come la malattia coronarica. Inoltre, aumenta il rischio per i seguenti gruppi di persone:

  • Persone che hanno già sofferto almeno un infarto
  • Persone che sono sopravvissute ad un arresto cardiaco
  • Persone con aritmie cardiache
  • Persone con familiari che sono morti a causa di una morte cardiaca improvvisa
  • Persone con insufficienza cardiaca

Generalmente, qualsiasi fattore che abbia un effetto dannoso sul cuore aumenta il rischio di un secondo secondo di morte. Questi includono l'obesità, il fumo, l'alto consumo di alcol, l'inattività fisica, l'ipertensione, il diabete mellito e livelli elevati di colesterolo.

Morte cardiaca improvvisa durante lo sport

Lo sport è sano, ma con i fattori di rischio esistenti può essere pericoloso e, in casi estremi, persino portare alla morte. Quindi, più della metà di tutti i decessi secondari si verificano durante o dopo un intenso esercizio fisico. Nel caso di malattie cardiache, le attività sportive devono sempre essere discusse con il medico curante.

Se una seconda morte si verifica nei giovani durante lo sport, c'è spesso un'infiammazione non riconosciuta del muscolo cardiaco. Allo stesso modo, altre malattie cardiache, come un difetto cardiaco precedentemente sconosciuto, possono essere la causa.

A proposito: anche con un cuore sano, una seconda morte non può essere esclusa con certezza. Perché anche cause come la lacerazione aortica o l'embolia polmonare possono causare una morte cardiaca improvvisa.

Morte secondaria: sintomi

Tipico della seconda morte è che la morte avviene molto rapidamente. La maggior parte delle volte la vittima improvvisamente sviene e non ha più un polso tattile. Inoltre, l'arresto respiratorio si verifica in un tempo molto breve. Spesso le persone colpite sono le pupille dilatate e la pelle delle unghie grigiastro scolorita. Senza il soccorso immediato, l'arresto cardiaco può ucciderti in pochi minuti.

Non ci sono segni o sintomi di avvertimento tipici che possano rilevare una seconda morte in una fase precoce. Simile a un attacco di cuore, aritmie cardiache e fibrillazione ventricolare possono causare sintomi come dolore e oppressione toracica. Può anche causare disturbi respiratori e vertigini e svenimento. Le persone che hanno già sofferto di infarto dovrebbero essere particolarmente sensibili all'insorgenza di infarto.

Prevenire la seconda morte

Una seconda morte può essere prevenuta solo con un trattamento rapido e corretto. È importante chiamare immediatamente un'ambulanza e un'ambulanza. Inoltre, devono essere iniziate misure immediate di rianimazione (rianimazione cardiopolmonare).

Inoltre, è necessario utilizzare un defibrillatore il più presto possibile. Questo dispositivo elettro-shock assicura che l'attività elettrica del cuore sia riorganizzata e che il cuore inizi a battere lentamente e regolarmente di nuovo.

Prevenire la morte cardiaca improvvisa

Per prevenire una seconda morte, dovresti prenderti cura della salute del tuo cuore. Evitare i fattori di rischio come il fumo, il sovrappeso e l'inattività fisica. Inoltre, chiedi assistenza medica in anticipo se sospetti che ci sia qualcosa di sbagliato nel tuo cuore.

Al fine di mantenere il cuore sano, è anche importante prendersi cura di sé durante e dopo un'infezione. In nessun caso dovresti ricominciare ad allenarti troppo presto. Altrimenti può succedere che si tratti di un'infiammazione del muscolo cardiaco. La miocardite appena rilevata è spesso responsabile di una seconda morte nello sport.

Se hai già una malattia cardiaca, è importante seguire la terapia appropriata con il medico. Per una cardiopatia più grave, un defibrillatore impiantato può aiutare a prevenire la morte cardiaca improvvisa.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento