Malattie tropicali - infezioni dovute ai cambiamenti climatici?

Il cambiamento climatico non sta arrivando - è già lì. Gli studiosi stanno ancora discutendo se il cambiamento climatico sarà permanente o passato. Ma una cosa è già chiara: gli insetti tropicali si sono già fatti strada verso l'Europa. E questo non solo per i voli a lungo raggio a basso prezzo ...

Il ritorno della malaria?

La malaria, la febbre del Nilo occidentale, la leishmaniosi - per nominare solo alcune delle malattie tropicali originarie - sono venute sotto gli occhi dei ricercatori del clima e degli insetti. Sebbene in Germania ci siano state epidemie di malaria in passato, perché nelle zone umide della Frisia orientale, ad esempio, la malaria è stata per lungo tempo considerata "endemica" - una parte della popolazione è stata quindi costantemente infettata dalla malaria. Ma l'uso dei pesticidi e il drenaggio delle paludi, la malattia potrebbe essere sradicata qui e le malattie della malaria domestica non sono più esistite dai primi anni '50 in Germania.

Sebbene nella Repubblica federale ci sia (ancora) nessun allarme sulla malaria, ma le condizioni esterne per il ritorno della malattia sono migliorate notevolmente. Le specie di zanzare che trasmettono la malaria sono ancora originarie della Germania. Tuttavia, l'aumento delle temperature offre condizioni migliori per la maturazione del patogeno della malaria nella zanzara: la "temperatura lorda" sale ad un livello ottimale.

L'avanzata degli esotici

Un altro problema è il sandfly, il portatore della temibile leishmaniosi. Originariamente originaria del Mediterraneo arabo, è arrivata nel sud della Francia - e non vi è alcun motivo per supporre che si fermi al confine franco-tedesco. Al contrario, nel frattempo, nel Baden-Württemberg sono già stati trovati i flebotomi, che sono così piccoli che nascono da ogni zanzariera.

Questo è pericoloso, tra le altre cose, perché molti viaggiatori del Mediterraneo portano i cani dalle loro vacanze. Questi cosiddetti "cani di Ibiza" sono spesso infetti da leishmaniosi.

Finora in questo paese mancava il trasmettitore appropriato, vale a dire il sandfly, per trasmettere i patogeni della leishmaniosi dal cane all'uomo. Ma l'arrivo del Sandmücke nel Baden-Württemberg chiarisce che il rischio di infezione si sta allargando.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento