Tratti efficacemente gli occhi asciutti

Gli occhi asciutti - noti anche come sindrome di sicca - possono avere varie cause. Non di rado, i sintomi sono causati da ore sedute davanti al computer. Ma gli stimoli ambientali, alcune malattie e l'uso di lenti a contatto sono un fattore scatenante. Solitamente i reclami possono essere alleviati da sostituti lacrimali sotto forma di gocce o gel. Vi daremo consigli su ulteriori opzioni di trattamento per gli occhi asciutti.

Perché gli occhi sono asciutti?

Gli occhi asciutti sono indicati quando la congiuntiva e la cornea non sono più bagnate con sufficiente liquido lacrimale. Ci sono diversi motivi per questo: non c'è più abbastanza liquido lacrimale prodotto, la composizione del liquido lacrimale è cambiata o la frequenza degli intermittenti è diminuita. Allo stesso modo anche gli stimoli ambientali svolgono un ruolo importante, che spesso prevede una maggiore evaporazione del liquido lacrimale.

Per la produzione di liquido lacrimale, sono responsabili diverse ghiandole. Questi siedono nell'orbita dell'occhio, nella congiuntiva, sui bordi delle palpebre e sotto la palpebra superiore. Il batter d'occhio: entro un minuto, la palpebra di solito si apre e si chiude tra 10 e 15 volte - il film lacrimale si sviluppa sulla superficie dell'occhio. Attraverso piccole aperture sul Lidinnenkanten superiore e inferiore il liquido lacrimale viene gradualmente trasportato via di nuovo.

Malattie come causa

Gli occhi asciutti possono essere causati da una varietà di malattie. Pertanto, si dovrebbe sempre consultare un medico se i sintomi persistono per un periodo di tempo più lungo. Tra le altre cose, le seguenti malattie sono la causa in questione:

  • Malattia delle ghiandole sebacee sul bordo del coperchio
  • Cambia nella forma del bulbo oculare
  • cicatrici congiuntivale
  • Carenza di vitamina A
  • danni ai nervi
  • sindrome di Sjogren

Inoltre, gli occhi secchi possono anche manifestarsi in concomitanza con reumatismi, diabete o malattie della tiroide. Le donne soffrono anche più spesso da secchezza oculare dopo la menopausa, poiché la funzione delle ghiandole lacrimali può essere ridotta dal cambiamento ormonale.

Gli stimoli ambientali portano ad asciugare gli occhi

Gli occhi asciutti non devono sempre essere una malattia. Spesso gli stimoli ambientali come il fumo di tabacco, lo scarico dell'auto, l'aria condizionata o l'aria di riscaldamento a secco sono responsabili dei reclami. Irritano gli occhi e assicurano che il liquido lacrimale evapori più rapidamente.

Inoltre, gli occhi secchi possono anche essere causati dall'assunzione di alcuni farmaci. Questi includono antistaminici o beta-bloccanti, così come analgesici come l'acido acetilsalicilico.

Il lavoro al computer come causa

Nelle persone che lavorano molto sul computer, la frequenza delle palpebre è spesso molto ridotta. In casi estremi, solo una o due volte al minuto lampeggia. La mancanza di un colpo palpebrale può portare a secchezza degli occhi a lungo termine. Pertanto, fai delle pause regolari mentre lavori e assicurati di battere le palpebre il più regolarmente possibile. Oltre alle persone con posti di lavoro, anche le persone anziane e le persone con lenti a contatto sono particolarmente colpite da secchezza oculare.

Occhi rossi, occhi ardenti

Se gli occhi sono asciutti, spesso sono anche rossi, prurito o ustioni. Può anche essere che sono estremamente sensibili alla luce. Gli occhi rossi, prurito o bruciore, tuttavia, possono avere altre cause.

Ad esempio, gli occhi rossi possono indicare congiuntivite. Allo stesso modo, ferite o ustioni chimiche come innesco in questione. Gli occhi rossi, tuttavia, possono anche avere cause innocue come un vaso sanguigno scoppiato. In generale, dovresti sempre andare dall'oftalmologo a un arrossamento degli occhi, che non regredisce in breve tempo. Ciò è particolarmente vero se l'occhio prude, lacrime o è sensibile alla luce.

Gli occhi pruriti appaiono spesso come parte della febbre da fieno. Un collirio speciale può quindi aiutare ad alleviare il disagio. Se gli occhi prurito o bruciano, può anche essere un segno di infezione agli occhi. La combustione può anche essere innescata da un insetto intrappolato o da un granello di polvere.

Le gocce per gli occhi alleviano il disagio

Per il trattamento degli occhi secchi molto spesso si usano gocce oculari - le cosiddette lacrime artificiali. Formano un sottile film liquido sulla superficie dell'occhio e alleviano così il disagio. Se le gocce liquide non hanno un effetto soddisfacente, si possono usare anche gel. Questi hanno il vantaggio di stabilizzare permanentemente il film lacrimale. Assicurarsi che le gocce non contengano conservanti, in quanto ciò potrebbe aumentare il disagio.

Prima di utilizzare le gocce, è necessario lavarsi accuratamente le mani in modo che nessun germe penetri negli occhi. Inclinare leggermente la testa all'indietro per gocciolare, abbassare leggermente il coperchio inferiore e gocciolare la goccia nel sacco congiuntivale. Assicurarsi che la punta della goccia non tocchi l'occhio. Quindi chiudi l'occhio per dieci secondi.

Suggerimenti contro gli occhi asciutti

Gli occhi asciutti possono avere molte cause diverse. A seconda della causa, diversi suggerimenti possono aiutare ad alleviare i sintomi:

  • Assicurare un'umidità sufficientemente alta, ad esempio da un umidificatore. Inoltre, tratti gli occhi regolarmente all'aria aperta.
  • Evitare fumo e polvere.
  • Bere almeno due litri - se possibile acqua - al giorno.
  • Assicurati che il tuo occhio sia abbastanza alto se usi il computer più spesso. Fai delle pause durante le quali sbatti le palpebre coscientemente ed esegui esercizi di rilassamento per gli occhi.
  • Evitare correnti d'aria - ad esempio, la ventilazione dell'auto non deve essere rivolta verso gli occhi.
  • Dormire abbastanza A causa della mancanza di sonno, i sintomi di solito peggiorano in modo significativo.
  • Usa cosmetici a bassa irritazione.

Le persone con lenti a contatto devono astenersi dall'utilizzare le lenti quando si indossano gli occhi asciutti o almeno indossandole alternativamente con gli occhiali. Per evitare di danneggiare gli occhi, chi lo indossa con le lenti a contatto dovrebbe bagnare gli occhi con lacrime artificiali, se necessario.

In caso di dubbio per il medico

Se hai gli occhi asciutti per un periodo più lungo, dovresti consultare un oftalmologo. Questo è l'unico modo per evitare di danneggiare in modo sicuro il corno o la congiuntiva. Il medico può determinare se si è formato abbastanza liquido lacrimale. Questo viene fatto con il cosiddetto test di Schirmer, in cui una piccola striscia di carta da filtro viene posta nel sacco congiuntivale. Con l'aiuto di un liquido fluorescente, può anche esaminare il film lacrimale sull'occhio più vicino.

Se vengono prodotte troppe lacrime, il medico controllerà la composizione del liquido lacrimale, la funzione della ghiandola lacrimale, la posizione del coperchio e la superficie della cornea. Se non c'è alcuna malattia dietro i sintomi, potrebbe essere utile chiudere temporaneamente i punti lacrimali. Ciò impedisce al liquido lacrimale di fuoriuscire dall'occhio. Chiedi consiglio al tuo oftalmologo.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento