Ictus - complicazioni e trattamento

Complicazioni di un ictus

Nel caso dell'ictus, sono ipotizzabili le seguenti complicazioni:

  • morte
  • Spreco, decrepitezza
  • Grave compromissione motoria
  • Grave disturbo della funzione degli organi di senso (ad esempio, occhi, orecchie, organo di equilibrio)
  • Funzione compromessa degli organi interni compresi gli organi escretori
  • polmonite
  • trombosi
  • Compromissione della prestazione intellettuale alla demenza

Trattamento di un ictus

In generale, occorre distinguere tra il trattamento nella fase acuta e il trattamento riabilitativo, comprese le misure preventive per prevenire ulteriori ictus. I principi di trattamento nella fase acuta di un ictus sono cambiati nel tempo. Le seguenti misure sono riconosciute come efficaci oggi:

Farmaci per fluidificare il sangue: la somministrazione di alcuni farmaci come l'eparina attraverso la vena può ridurre la capacità del sangue di coagulare, migliorare la circolazione del sangue nella corteccia cerebrale interessata e quindi ridurre l'entità del danno.

Lisi terapia: se la comparsa dei sintomi acuti di ictus non è più di 4-6 ore indietro, in singoli casi, la dissoluzione del coagulo di sangue scatenante da una lisi terapia in questione. I benefici della terapia di lisi devono essere valutati rispetto ai possibili rischi dovuti all'aumento del rischio di sanguinamento.

Dilatazione del palloncino: in determinate condizioni, i centri specializzati nella fase acuta dell'ictus possono anche tentare di ri-espandere il vaso occluso utilizzando un catetere a palloncino inserito nel sistema vascolare.

Operazione: se l'ictus acuto è causato da un'emorragia cerebrale, ad esempio in un tumore cerebrale o dopo una rottura vascolare, può essere necessario un intervento cerebrale acuto per alleviare la pressione nei singoli casi. Dopo aver superato la fase acuta dell'ictus, esistono le seguenti opzioni di trattamento:

  • fisioterapia
  • Farmaci per il diradamento del sangue
  • Controllo dei fattori di rischio per gli ictus
  • Chirurgia di grandi vasi del collo ristretti
  • Trattamento della cardiopatia sottostante

Misure preventive

Fondamentalmente, la prevenzione di un ictus è tutte quelle misure che sono anche indicate per evitare altre malattie vascolari: a causa della particolare importanza dell'ipertensione per lo sviluppo di ictus, l'adeguato adeguamento della pressione sanguigna dovrebbe essere data priorità assoluta.

  • fisioterapia
  • Farmaci per il diradamento del sangue
  • Controllo dei fattori di rischio per gli ictus
  • Chirurgia di grandi vasi del collo ristretti
  • Trattamento della cardiopatia sottostante
  • Regolazione del peso in sovrappeso
  • Dieta e farmaci per l'ipertensione, il metabolismo dei lipidi o il diabete
  • l'astinenza da nicotina
  • Esercizio fisico sufficiente
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento