Schizofrenia - Quando i sensi impazziscono

Nella schizofrenia, i malati possono soffrire di diverse delusioni. UFO dallo spazio, lavoro per i servizi segreti e voci che invitano a porre fine alla vita senza senso: sono delusioni comuni. Ma quando arriva ad un delirio e quanto è consegnato questo?

Cos'è un'illusione?

"Sei pazzo" o "Cosa stai di nuovo bene" sono solo due delle molte frasi che hanno lo scopo di esprimere che l'altra persona percepisce chiaramente una situazione in modo diverso rispetto a te, ma la percezione deviante di un fatto non significa automaticamente che Le delusioni sono presenti: solo nella delusione la realtà è morbosamente e incorrettamente erroneamente giudicata - un cambiamento di atteggiamento ("forse la mia opinione non è giusta"), che è possibile nella discussione tra persone sane diventa impossibile; l'illusione è una falsa convinzione rigida e contenta.

Definizione di delusioni

Le delusioni sono tra le perturbazioni del pensiero e sono spesso incorporate in una realtà di delirio complessa che si apre solo al paziente. Questa illusione può esistere in aggiunta alla realtà effettiva o dominare completamente il pensiero del paziente. Nell'illusione, le persone, i ricordi, le idee e gli stati d'animo sono mal giudicati e la percezione delirante diventa spesso determinante per la vita.

Per la persona in questione, questa realtà è incorrettamente corretta - non è in grado di mettere in discussione le sue idee in modo critico. Il risultato è che è isolato nella sua illusione, che a sua volta sostiene l'auto-correlazione morbosa che si verifica nell'illusione. Un'illusione è spesso preceduta da uno stato d'animo di delusione in cui la persona interessata appare minacciata dal mondo.

Schizofrenia: delusioni e sistema delirante

L'illusione porta a "reinterpretare" gli eventi quotidiani. Se questo accade con eventi di epoche precedenti, si chiama Wahn Memories. Le delusioni, di cui il lavoro per un servizio segreto è uno dei più noti, sono incorporate in un sistema delirante: il lavoro delirante che viene fatto qui serve, tra l'altro, alla spiegazione di tutte le delusioni (la cosiddetta delusione esplicativa).

Argomenti comuni per le delusioni sono:

  • deliri di persecuzione
  • Pensieri di colpa e peccati
  • una massiccia concentrazione sulla propria persona (illusione della relazione, "tutto accade solo a causa mia" e delusione di pregiudizi, "tutto dovrebbe farmi del male")
  • Amore e gelosia

Inoltre, c'è la dimensione e viceversa l'illusione piccola o nulla; Inoltre, l'illusione dermatologica, in cui la persona colpita è convinta che i patogeni animali sono penetrati attraverso la sua pelle, e l'illusione dell'impoverimento.

Delusione nella schizofrenia

Alcune delusioni si verificano tipicamente in alcune malattie: la schizofrenia, ad esempio, la relazione, la menomazione, la persecuzione, la dermatoscopia e la megalomania.

Per ottenere un quadro completo dell'espressione dell'illusione, il medico curante utilizza i cosiddetti risultati psicopatologici. La persona affetta di solito non è in grado di percepire le delusioni, di confrontare il corso dei suoi processi mentali con le fasi salutari della vita e di citare i cambiamenti a volte molto stressanti.

Quando si verificano delusioni?

Sebbene le delusioni si verifichino anche nei tumori cerebrali o nelle infezioni cerebrali, dopo l'assunzione di droghe o droghe, ma queste sono cause piuttosto rare. Le delusioni di gelosia nella dipendenza cronica da alcol, o il delirante errore di valutazione delle persone con demenza, così come le depressioni deliranti.

Di solito ci sono delusioni che si adattano bene all'umore depressivo, come l'impoverimento o l'illusione della follia, l'illusione ipocondriaca e l'illusione meschina o nulla. Qui, quindi, la malattia sottostante è la causa del delirio.

La schizofrenia e le sue cause

Più comunemente, tuttavia, sono le delusioni nella schizofrenia, una delle malattie mentali più comuni. La probabilità che un giorno si sviluppi la schizofrenia è dell'1% in tutto il mondo.

Le cause di una malattia schizofrenica consistono in una rete di fattori psicosociali e genetico-biologici. Le situazioni di stress acuto possono portare all'insorgenza della malattia se è predisposta.

La dopamina svolge un ruolo centrale nello sviluppo di sintomi psicotici allagando i sistemi emotivi del cervello. Gli schizofrenici hanno più recettori della dopamina e della dopamina, che potrebbero essere responsabili di sintomi come deliri, allucinazioni e paranoia.

I sintomi della schizofrenia

Si dice che la schizofrenia sia uno dei seguenti sintomi per almeno un mese:

  • Suono di pensiero, impulso del pensiero, ritiro del pensiero o propagazione del pensiero (i cosiddetti disturbi dell'ego)
  • Controllare l'illusione, influenzare l'illusione, la sensazione dei fatti, le delusioni (i cosiddetti disturbi del pensiero contentwise)
  • commenti, dialoghi o altre voci che provengono da una parte del corpo (le cosiddette allucinazioni uditive)
  • delusione persistente, culturalmente inappropriata o del tutto irrealistica (bizzarra) (per esempio, controllare il tempo o essere in contatto con extraterrestri)
    o due dei seguenti sintomi:
  • allucinazioni persistenti di ogni modalità sensoriale
  • Gettare via pensieri o inserirli nel flusso del pensiero, che porta alla disintegrazione, discorsi marginali o nuova formazione di parole (i cosiddetti disturbi formali del pensiero)
  • Arousal, stereotipi posturali o flessibilità cerosa, negativismo (è fatto al contrario), mutismo (silenzio) e stupore (i cosiddetti sintomi catatonici)
  • colpire l'apatia, privazione del linguaggio, affetto appiattito o inadeguato, soprattutto con ritiro sociale e prestazioni sociali ridotte (i cosiddetti sintomi "negativi")
  • cambiamenti molto chiari e consistenti in alcuni ampi aspetti del comportamento manifestati in assenza di obiettivi, inerzia, "atteggiamento auto-perso" e ritiro sociale
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento