Danni al ginocchio

L'articolazione del ginocchio è l'articolazione più grande e più complicata nell'uomo. Consiste di tre ossa ed è la connessione tra coscia e gamba. L'articolazione è formata dall'estremità inferiore del femore, dall'estremità superiore della tibia e dalla rotula. Le aree opposte al ginocchio sono coperte da tessuto cartilagineo. Quattro robuste cinghie reggono il ginocchio: i due legamenti crociati all'interno dell'articolazione e due bande laterali sul bordo. Come una sorta di ammortizzatore, i due menischi a forma di mezzaluna, il menisco interno ed esterno, giacciono nella giuntura.

Il ginocchio: un'articolazione stabile

Il ginocchio è estremamente stabile e può trasportare fino a 1 tonnellata e mezzo di carico a breve termine. Tuttavia, è l'articolazione più comunemente ferita negli atleti. Se si evitano gli sport a rischio, non è sicuro dai problemi al ginocchio. Si verificano a quasi tutte le età.

L'obesità, le lesioni posturali congenite o acquisite e le lesioni non trattate contribuiscono al danno articolare del ginocchio - oltre al naturale processo di invecchiamento. Il ginocchio ha una buona memoria, lesioni lievi nell'articolazione possono portare a gravi danni alle articolazioni a medio-lungo termine, se non sono o non sono adeguatamente trattati - la diagnosi precoce è quindi particolarmente importante.

Se hai un problema al ginocchio, consulta presto il dottore

In linea di principio, si dovrebbe andare a problemi al ginocchio piuttosto spesso che troppo raramente allo specialista. Da un innocuo danno cartilagineo può diventare un caso per un'articolazione artificiale del ginocchio entro pochi anni. Il medico, a seconda del quadro clinico, si affiderà a una diagnosi sana, consistente in anamnesi, test funzionali, raggi X, tomografia computerizzata (tomografia computerizzata) e risonanza magnetica (tomografia a campo magnetico).

Nei casi difficili usa un'articolazione (artroscopia) per la diagnosi. Questo ha il vantaggio che qualsiasi danno può essere trattato allo stesso modo. In artroscopia, una macchina fotografica e strumenti in miniatura nel ginocchio sono utilizzati attraverso due piccoli tagli di circa cinque millimetri. Fondamentalmente, le protesi di ginocchio possono oggi essere eseguite su base ambulatoriale in anestesia generale o anestesia locale.

Maneggevolezza

Nuove tecniche chirurgiche e lo sviluppo in costante evoluzione della biomedicina per il trattamento dei danni alla cartilagine stanno portando a un ripensamento, lontano dalla rapida chirurgia articolare. Quanto prima viene rilevato e trattato un danno al ginocchio, maggiori sono le opportunità di mantenere l'articolazione del paziente stesso. Inoltre, il ginocchio dovrebbe essere trattato nel modo più delicato possibile:

  • Muoversi regolarmente (ad esempio camminare, andare in bicicletta)
  • Evita il sovrappeso
  • Non trasportare carichi pesanti (oltre dieci chilogrammi)
  • Le scarpe con tacco piatto e suole morbide preferiscono
  • Evitare una forte flessione delle ginocchia (più di 30 gradi) o un accovacciamento prolungato
  • Se possibile, non praticare sport contrari alle ginocchia.

lesione del menisco

Sintomi: dolore al ginocchio che aumenta quando flesso o attorcigliato, gonfiore o lividi. Il movimento del ginocchio è limitato. Una diagnosi esatta può essere fatta solo da un medico.

Terapia: le lacrime nel menisco possono solitamente essere operate. A seconda della gravità della lesione, il paziente avrà bisogno di stampelle e fisioterapia per circa due settimane. In caso di un lieve infortunio, può esercitare nuovamente dopo circa quattro settimane. Per gravi lesioni, il ginocchio è completamente carico di nuovo solo dopo sei mesi. Se non trattata, una lesione meniscale può portare a osteoartrite.

lussazione della rotula

Sintomi: in caso di dislocazione della rotula la mobilità è chiaramente limitata. Il dolore è grave e la malposizione è chiaramente visibile.

Terapia: nella maggior parte dei casi, uno specialista può trattenere la rotula con una mano. Tuttavia, un medico deve indagare se esiste un danno consequenziale. Se questo non è il caso, lo sport può essere continuato come prima. Se la rotula si espande più spesso, puoi rinforzare i muscoli o modificare chirurgicamente le bande rotulee. Dopo una terapia di successo, lo sport è possibile senza restrizioni.

ACL Torn

Sintomi: dolore improvviso, a volte la banda lacrima in modo udibile. La gamba calcia di lato e la persona è incerta quando cammina. Si tratta di gonfiore e livido. Il percorso per il medico è inevitabile in una rottura del legamento crociato.

Terapia: il trattamento dipende dalla diagnosi esatta, dall'età e dalla sportività del rispettivo paziente. Per i pazienti atletici, lo strappo viene operato prima che inizi un lungo programma di riabilitazione. Durante la riabilitazione intensiva, il paziente è completamente in forma per lo sport di nuovo dopo sei o nove mesi. Senza un intervento chirurgico, il ginocchio rimane spesso permanentemente limitato nei suoi movimenti, l'esercizio intensivo dipende dall'estensione della ferita solo condizionatamente possibile.

Danno cartilagineo / osteoartrite

Sintomi: Di ​​norma, questo processo procede in modo strisciante per molti anni senza causare forti dolori. Nella fase avanzata di Athrose, il ginocchio si gonfia e fa male. La diagnosi è fatta dallo specialista.

Terapia: nella terapia conservativa vengono trattati il ​​dolore e l'infiammazione, anche il peso deve essere ridotto e il comportamento del movimento modificato! La terapia operativa spazia dal semplice mirroring articolare su trapianti di cartilagine all'uso di un'articolazione artificiale del ginocchio. In caso di danni alla cartilagine, si raccomandano sport tranquilli come il nuoto o il ciclismo.

Patellaspitzensyndrom

Sintomi: dolore alla cicatrice del ginocchio (rotula), che si verifica spesso durante uno scatto di crescita puberale. Spesso colpite dalla sindrome del tendine rotuleo sono le ragazze. Anche gli infortuni possono scatenare i reclami.

Terapia: si svolge attraverso misure fisioterapiche, meno spesso con l'uso di analgesici leggeri. In generale, i sintomi si risolvono spontaneamente entro settimane e mesi. Per i reclami prolungati spesso aiutano bende speciali al ginocchio. Il disallineamento patellare può richiedere un trattamento chirurgico.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento