Cancro alla prostata: trattamento

In linea di principio sono disponibili diversi metodi per il trattamento del cancro alla prostata, che vengono utilizzati singolarmente, a volte combinati. Quale metodo viene utilizzato dipende soprattutto da quanto il cancro della prostata è cresciuto nel tessuto circostante e se le metastasi si sono già formate. Inoltre, malattie e età pregresse svolgono anche un ruolo nel trattamento del cancro alla prostata. L'obiettivo è la guarigione (terapia curativa) - che è più facile da raggiungere prima si scopre il cancro alla prostata. Se non ha rotto la capsula della ghiandola prostatica, le probabilità di guarigione del cancro alla prostata sono fino al 100%. Se il tumore è già in fase avanzata e ha formato metastasi, a volte è possibile intervenire solo per alleviare i sintomi e cercare di prevenire o rallentare un'ulteriore diffusione del tumore (terapia palliativa).

Il cancro alla prostata viene trattato in molti modi

Possibili forme di trattamento per il cancro alla prostata (cancro alla prostata) includono:

  • Funzionamento della prostata
  • radioterapia
  • terapia ormonale
  • chemioterapia
  • Altre forme

Chirurgia della prostata per il cancro alla prostata

La chirurgia della prostata è il metodo di scelta se il tumore è ancora limitato alla prostata. La prostata viene completamente rimossa (prostatectomia radicale), oltre alle due vescicole seminali.

La chirurgia della prostata viene eseguita anche nel carcinoma prostatico più avanzato con metastasi, ma meno spesso porta alla guarigione, ma più probabilmente ad alleviare i sintomi. Rimuove anche i linfonodi colpiti. La chirurgia del cancro alla prostata è possibile sia attraverso l'addominale o laparoscopia, anche se, secondo gli studi, i risultati chirurgici dipendono più probabilmente dall'esperienza del chirurgo che dalla via d'accesso.

Radioterapia per il cancro alla prostata

L'irradiazione è un'alternativa alla chirurgia, ad esempio quando non può essere eseguita per motivi di età o di salute. Nella radioterapia percutanea, la radiazione viene dall'esterno, nella brachiterapia, una fonte di radiazioni viene introdotta direttamente nel cancro della prostata nella ghiandola prostatica e distrugge le cellule tumorali dall'interno.

L'irradiazione aiuta anche a uccidere le cellule tumorali rimaste dopo l'intervento chirurgico alla prostata, riducendo così il rischio che il cancro si ripresenti (recidiva). Inoltre, la radioterapia per il cancro alla prostata viene utilizzata anche per la distruzione mirata delle metastasi e nel contesto della terapia palliativa per alleviare il dolore.

Terapia ormonale per il cancro alla prostata

Il metodo di trattamento chiamato terapia ormonale (anche Hormonentzugstherapie) viene utilizzato nel carcinoma prostatico avanzato. Nel processo, il testosterone ormone sessuale maschile viene inibito in modo permanente o ad intervalli con i farmaci, rallentando o arrestando la crescita del cancro dal cancro alla prostata. Nella terapia ormonale, la formazione del testosterone viene soppressa (con analoghi LHRH o antagonisti del GnRH) o la sua attività sulle cellule bloccate (dagli anti-androgeni).

Chemioterapia nel carcinoma della prostata

Una volta trattata con chemioterapia, l'infusione di farmaci (citostatici) distrugge le cellule tumorali in vari modi per curare il cancro alla prostata. Tuttavia, anche le cellule sane sono interessate, il che spiega gli effetti collaterali. Per questo motivo, la chemioterapia per il cancro alla prostata viene eseguita in più cicli - con periodi di riposo intermedi. È usato nel carcinoma prostatico avanzato e ritarda il decorso della malattia.

Altre forme di trattamento del cancro alla prostata

Il dolore nelle metastasi ossee viene trattato con radiazioni mirate e inibitori medici della perdita ossea (bifosfonati). Il monitoraggio attivo è anche un modo per curare il cancro alla prostata: poiché il trattamento del cancro alla prostata ha anche effetti collaterali e il tumore di solito cresce molto lentamente, in alcuni casi (tumore piccolo, età avanzata), viene utilizzata anche la strategia "aspetta e vedi", Pertanto, la terapia del cancro alla prostata può essere aggirata o almeno ritardata.

Inoltre, vengono trattati anche il dolore, gli effetti collaterali come la chemioterapia e gli effetti collaterali della chirurgia; Inoltre, il supporto psicologico è offerto nel trattamento del cancro alla prostata.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento