Polipi - prevenzione e trattamento

Trattamento di polipi

I piccoli polipi spesso non causano lamentele e quindi rimangono per lo più non rilevati e quindi non trattati. Polipi più grandi causano disagio e quindi devono essere trattati. La terapia può essere effettuata con farmaci o interventi chirurgici.

Trattamento farmacologico

Spesso il cortisone viene somministrato sotto forma di spray nasali o sistemicamente, cioè internamente. Questo può portare a una riduzione delle crescite nei polipi più piccoli, ma la completa guarigione è rara. In alcuni casi, gli antistaminici (farmaci antiallergici) possono ridurre i sintomi. Se la causa dei polipi nasali in un'allergia, è importante prima determinarli da un test di allergia (prick test) e quindi trattarlo per evitare la formazione di re-polipo.

Trattamento operativo

Nella maggior parte dei casi, la chirurgia è il trattamento di scelta, per esempio, quando la respirazione è severamente limitata, i seni sono infiammati o polipi unilaterali sono sospettati di avere un tumore. Lo scopo dell'intervento è rimuovere le escrescenze e possibilmente aumentare l'accesso ristretto ai seni paranasali. A questo scopo, il chirurgo introduce un anello metallico nel naso sotto anestesia locale, lo posiziona attorno alle crescite polifere e le trascina finché il polipo non viene reciso.

In alternativa, il polipo può anche essere rimosso mediante un laser. I vantaggi della rimozione laser sono meno sanguinamento, conservazione dei tessuti e guarigione più rapida - tuttavia, una rimozione chirurgica convenzionale può essere appropriata in caso di sospetto tumore, in quanto il tumore può essere rimosso nel suo complesso e quindi esaminato da un patologo per cellule maligne.

Quando i polipi sono inseriti nei seni o nei loro dotti di collegamento, viene eseguita anche una riabilitazione endoscopica dei seni come parte della rimozione del polipo. I dotti del seno paranasale sono dilatati, rendendo più facile la respirazione e ventilando meglio i seni. Questa operazione viene eseguita in anestesia generale.

Trattamento medico alternativo

In alcuni casi, i polipi possono essere ridotti dal trattamento con l'agopuntura (ad esempio l'agopuntura laser) e ridurre i sintomi. In alcuni casi, anche le terapie omeopatiche o di biorisonanza aiutano a migliorare il benessere soggettivo.

Prevenzione dei polipi

Particolarmente importante è la cura intensiva della mucosa nasale dopo l'intervento chirurgico o un trattamento medico di successo. Questi includono inalazioni e doccia nasale ad es. Con acqua salata. L'uso di spray nasali contenenti cortisone per un periodo di tempo più lungo (diversi mesi) fa parte del follow-up regolare. Sinusite (sinusite) viene trattata con antibiotici e farmaci decongestionanti ed espettoranti.

Se la causa dei polipi era un'allergia, è particolarmente importante scoprire ed evitare i trigger allergici. Se ciò non riesce, è molto probabile una ricrescita delle crescite. In generale, il tasso di recidiva nei polipi è sfortunatamente relativamente alto, circa un quarto dei pazienti si ammala di nuovo nel giro di pochi anni.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento