paraffina

Difficilmente immaginabile, ma candele, gomme da masticare, cosmetici, detergenti, caramelle e creme per scarpe hanno un ingrediente comune: la paraffina, un prodotto di scarto dell'industria petrolifera. Anche se il prodotto popolare è economico e versatile, ha anche lati negativi. Il punto principale della critica è che l'olio combustibile fossile viene consumato per la produzione di paraffina. Anche per la salute la paraffina non è necessariamente benefica. Soprattutto quando si brucia - come candele con paraffina - gas tossici che possono persino provocare il cancro.

Paraffina nelle candele

La combustione di paraffina rilascia molte sostanze nocive, inclusi alcani, alcheni, chetoni, toluene o benzene. Questi vengono rilasciati dalle candele di paraffina nell'aria interna e possono portare a problemi respiratori e reazioni allergiche. Inoltre, secondo uno studio della South Carolina State University, dovrebbe essere promosso lo sviluppo del cancro del polmone.

Tuttavia, gli amanti delle candele non devono fare a meno della luce calda e accogliente automaticamente. Se occasionalmente accendi le candele e poi non le lasci bruciare per ore, lo studio non ha nulla da temere.

Inoltre, le candele con cera di paraffina non devono essere bruciate in stanze piccole e non ventilate, come un bagno. Quando si spegne la candela, è consigliabile non far uscire lo stoppino, ma piegarsi e immergerlo nella cera calda. Dopo aver acceso una candela di paraffina, la stanza deve essere accuratamente ventilata.

Se vuoi ancora essere sul sicuro, con le candele fatte di vera cera d'api o olio di soia è ben consigliato. Questi non sono fatti solo da materie prime rinnovabili, ma non rilasciano sostanze tossiche rilevabili durante la combustione.

Paraffina nei cosmetici

A rigor di termini, la paraffina è un distillato di petrolio e quindi fornisce il contenuto di grassi necessario per prodotti cosmetici come la crema per il viso, la lozione per il corpo e il balsamo per le labbra. Tuttavia, l'effetto della paraffina sulla salute della pelle è controverso. I critici lamentano il fatto che lo strato di grasso impedisce alla pelle di respirare, asciugarla, promuovere le rughe e depositarsi negli organi interni.

Inoltre, l'impronta ecologica del prodotto petrolifero è spesso criticata. Pertanto, molte aziende di cosmetici naturali si astengono dall'assunzione di paraffina nei loro prodotti. Dermatologi e chimici, tuttavia, non possono rilevare un effetto dannoso sulla paraffina nei cosmetici. Piuttosto, sottolineano la durata quasi illimitata, il prezzo basso e la buona compatibilità della paraffina.

La paraffina tuttofare rimane controversa.

Cura con olio di paraffina: bagnoschiuma e creme

Poiché l'olio di paraffina prodotto chimico è ricco di grassi, è particolarmente adatto per la cura della pelle secca. Nella manicure professionale, ad esempio, un bagno a mano in paraffina è uno dei metodi di trattamento più comuni. Nel bagno di paraffina, la paraffina pura viene riscaldata a circa 50 gradi Celsius e le mani sono immerse nella cera liquida calda.

Se le mani sono ricoperte da uno spesso strato di paraffina, vengono rimosse dal bagno della paraffina e si attende che la cera si asciughi. A causa del calore, le sostanze per la cura e il grasso penetrano bene nella pelle e quindi portano a mani e piedi morbidi.

Soprattutto in inverno, le creme a base di paraffina - come il grasso da mungere - aiutano a proteggere la pelle e le labbra dal vento e dal freddo. Uno strato di grasso di mungitura applicato sulle labbra o sulle guance prima di sciare o camminare sulla neve non solo impedisce alla pelle di asciugarsi, ma protegge anche contro la perdita di temperatura e il congelamento.

Paraffina nel cibo

L'industria alimentare usa la paraffina principalmente nella gomma da masticare, nella confetteria e nella conservazione del formaggio. Per il formaggio, la paraffina viene spesso utilizzata per la corteccia, perché protegge il formaggio dalla disidratazione e lo rende duraturo. Già nel 19 ° secolo la gomma da masticare veniva prodotta in base alla paraffina.

Ancora oggi, la paraffina è la sostanza di base, la cosiddetta "gomma base" di molte chewing gum. Come additivo alimentare E905, la paraffina purificata viene utilizzata come agente di rivestimento in frutta, verdura e frutta secca, contribuendo così a preservare i frutti. Anche per cioccolato e orsetti gommosi, la paraffina viene spesso utilizzata per dare ai dolci una superficie piatta e lucente.

Sebbene la paraffina sia commestibile e non dannosa per la salute, non viene assorbita dall'organismo, ma espulsa nuovamente non digerita. La paraffina pura e raffinata non ha quasi nessuna proprietà indesiderabile ed è classificata dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) come innocua per la salute. Tuttavia, si dovrebbe essere consapevoli prima del consumo che l'additivo versatile è un prodotto di scarto dell'industria petrolifera.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento