Olive: rigonfie di nutrienti sani

Le olive sono uno degli ingredienti più popolari della cucina mediterranea. Potete trovarli spesso sulla pizza vegetariana, in un'insalata greca sana o in deliziose tapas. Anche per piatti di pesce e Geschmortem si adattano perfettamente. Sono lunghi fino a quattro centimetri, oblunghe o rotonde, nere o verdi - e dalla cucina mediterranea indispensabili. Sono anche uno dei cibi più antichi al mondo.

Olive verdi e nere

Le olive verdi e nere non si distinguono per varietà o origine, ma per il loro grado di maturazione. Le olive verdi vengono raccolte prima, ma i frutti neri sono completamente maturi.

Le olive verdi hanno un gusto fruttato, aspro e speziato. Inoltre, sono più forti delle loro sorelle nere. Questi hanno un sapore saporito e leggermente amaro. Tuttavia, le olive crude non sono apprezzate a causa delle loro sostanze amare e sono quindi generalmente consumate in olio o in salamoia.

Per inciso, la domanda se i gustosi prodotti dell'olivo siano frutta o verdura, si può rispondere molto facilmente. Poiché le olive crescono su alberi longevi, sono considerate frutta.

Le olive sono pacchetti nutrienti sani

Le olive sono vere bombe nutrienti. Contengono molte vitamine, minerali e preziose sostanze fitochimiche. I frutti sono ricchi di:

  • i minerali e oligoelementi fosforo, calcio, sodio, ferro, magnesio, zinco
  • vitamine B1, B2, B6, C, E, acido folico e provitamina A (beta-carotene)
  • sostanze fitochimiche come polifenoli e steroli

Valore nutrizionale delle olive

I frutti verdi e immaturi raccolti hanno meno calorie e un contenuto inferiore di nutrienti importanti rispetto alle olive nere. Tuttavia, per entrambi i periodi di maturità, hanno livelli molto bassi di carboidrati, solo circa 3 grammi per 100 grammi per le olive verdi e 4, 9 grammi per il nero.

Le olive nere hanno fino a 45 grammi di grasso per 100 grammi e sono quindi più ricche rispetto ai frutti verdi, che hanno solo circa 13, 5 grammi di grasso. Tuttavia, il loro consumo occasionale è raccomandato perché gli acidi grassi delle olive sono tra gli acidi grassi monoinsaturi considerati sani.

Mettendo le olive nell'olio aumenta anche il loro contenuto calorico. A seconda di come vengono decapate le olive, le olive verdi producono circa 130 chilocalorie (kcal), i neri anche 350 kilocalorie o più.

Effetto salutare delle olive

A causa dei loro preziosi ingredienti, le olive hanno numerosi effetti benefici sulla loro salute. Così si dice, olive:

  • agire come misura preventiva contro l'arteriosclerosi
  • abbassare la pressione alta
  • ridurre i livelli di colesterolo LDL e aumentare i livelli di HDL
  • abbassare il rischio di attacco cardiaco
  • stimolare il metabolismo
  • agire contro la stitichezza
  • sono anti-infiammatori
  • ridurre il rischio di cancro al seno
  • stimolare il flusso biliare e alleviare i calcoli biliari
  • ridurre le rughe
  • fornire la pelle secca con l'umidità

Suggerimenti per mangiare le olive

Se si desidera sfruttare appieno le molte qualità positive dei frutti sani del Mediterraneo, è meglio mangiare una media di sette olive al giorno - almeno in Spagna è raccomandato dalla "Società per la scienza della nutrizione di base e applicata".

Per avere il maggior numero possibile di ingredienti preziosi, non riscaldare eccessivamente le olive o l'olio d'oliva: una volta raggiunto il punto di fumo, gli antiossidanti (vitamina E e fenoli) vengono distrutti.

In gravidanza, è meglio non mangiare le olive. Dal momento che, come acquirente, non è possibile controllare gli standard igienici degli stessi produttori, sussiste il rischio di contrarre un'infezione da listeriosi durante la gravidanza. Questo è particolarmente pericoloso per i bambini non ancora nati.

Olive: un piacere in ogni preparazione

Le olive commercialmente disponibili sono in salamoia, olio d'oliva o aceto. Di conseguenza, durano più a lungo e non hanno più un sapore amaro come i frutti appena raccolti. Per inserire le olive usi anche acido citrico e sale marino. In olio d'oliva o in aceto le olive in salamoia sono spesso condite con erbe speziate come peperoncino e aglio. In Spagna, le olive verdi denocciolate sono tradizionalmente farcite con polpa di peperone rosso.

Anche la pasta di olive è un alimento popolare. Chiamato Tapenade in Provenza francese, è fatto da olive nere denocciolate. Altri ingredienti includono acciughe, capperi, aglio, olio d'oliva, basilico, sale e pepe. È così che le olive sane possono essere sparse sul pane.

L'olio d'oliva è ottenuto pressando o centrifugando il frutto lapidato ed è il grasso commestibile più popolare, specialmente nei paesi del Mediterraneo. Il più sano è l'olio extravergine di oliva spremuto a freddo, in cui sono conservate le preziose sostanze fitochimiche delle olive. Questo può anche essere usato in una certa misura per friggere, poiché l'olio di oliva vergine ha un punto di fumo abbastanza alto (180 gradi). È perfettamente adatto per ricette spagnole e italiane.

Olio d'oliva per la pelle e i capelli

L'olio d'oliva e il sale emanano un'eccellente peeling facciale. La crema di olive dona molta idratazione alla pelle secca e riduce le rughe.

Anche per la cura dei capelli, è possibile utilizzare l'olio commestibile versatile: basta massaggiare alcuni cucchiaini di esso in capelli e cuoio capelluto e lasciarlo agire per circa due ore. Quindi lavalo accuratamente.

Il trattamento per capelli elimina le doppie punte e libera il cuoio capelluto dalla forfora sgradevole. L'olio d'oliva ricopre ogni singolo capello come una pellicola protettiva, evita che si asciughi e faccia brillare i capelli. Inoltre, i trattamenti con olio d'oliva aiutano a fermare la caduta dei capelli.

Acquista e conserva le olive

Se vuoi comprare gli abbondanti frutti di pietra, li troverai nei negozi di ortaggi e nei supermercati delle drogherie. Le olive nere e verdi sono disponibili tutto l'anno in Germania. Sono per lo più inseriti. Ci sono anche olive in scatola.

I fan dei frutti neri, ma dovrebbero guardare attentamente al momento dell'acquisto. Perché non tutte le olive nere sono effettivamente raccolte mature. Occasionalmente vengono vendute anche olive nere annerite. Si consiglia quindi di guardare prima l'etichetta: elenca E585 (lattato ferroso) o E579 (gluconato ferroso) o le parole "annerite".

Per ottenere il più puro prodotto possibile, non dovrebbero essere inclusi conservanti e esaltatori di sapidità. Questi sono completamente superflui con olive confezionate ermeticamente, poiché sono comunque di lunga durata. Le conserve di oliva non aperte durano per anni. Anche gli occhiali o le confezioni aperte rimangono fresche nel frigo per mesi.

A proposito: se devi tagliare le olive, è raccomandato il seguente trucco. Mettere i frutti su una tavola di legno e premere vigorosamente una seconda tavola dall'alto sulle olive. Questi esplodono e possono quindi essere liberati dalla pietra con poco sforzo.

Vale la pena conoscere ulivi e ulivi

Il fatto che le olive non siano solo salutari, ma anche un rimedio di bellezza adatto, già conosceva gli antichi egizi e il popolo dell'antichità greca e romana. Come dimostrano i reperti archeologici di Puglia (Italia), erano addirittura nell'era neolitica un alimento popolare. La Bibbia menziona l'ulivo e il suo prezioso olio usato nelle cerimonie religiose. Il suo legno solido era considerato un buon legname.

Intorno al Mediterraneo prosperano oltre 1.000 diverse varietà di ulivi. Con una vita di diverse centinaia di anni, l'albero mediterraneo è considerato una delle piante più durevoli sulla terra. L'ulivo nodoso può crescere fino a 20 metri ed è estremamente poco impegnativo. Fiorisce nel periodo da aprile a giugno. Tuttavia, i suoi frutti possono essere raccolti solo dal settimo anno dopo la semina. Ma porta ogni anno da novembre a febbraio almeno 20 chili di frutta. La maggior parte viene immediatamente trasformata in olio d'oliva.

I frutti di ulivo vengono ancora raccolti manualmente in molti luoghi. Per fare questo, allarga le reti sotto gli alberi e poi batti con cura le olive nere o verdi dai rami. Ancora più delicata è la collezione di olive a mano. Ove possibile, vengono utilizzate anche le macchine vibranti per la raccolta. Quattro ore dopo, i frutti vengono elaborati. Questo mantiene gli ingredienti sani delle olive nel miglior modo possibile.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento