indolenzimento

Chiunque abbia esercitato un eccessivo sforzo fisico o l'abbia esagerato durante l'esercizio, lo sa: i muscoli modificano il giorno dopo, specialmente durante certi movimenti. Si gonfiano, si induriscono e diventano sensibili alla pressione, facendoti sentire rigido. Lo stress muscolare insolito o pesante provoca dolore muscolare - un segno di superlavoro.

Come si sviluppano i dolori muscolari?

Si pensava che fosse un'iperacidità nel muscolo. Oggi, tuttavia, i medici sportivi sanno che si tratta principalmente di molte piccole lesioni nelle microstrutture del muscolo. Queste lesioni causano infiammazione e piccolo gonfiore, che a sua volta porta al ben noto dolore.

Inoltre, la tensione muscolare aumenta dopo un sovraccarico e aiuta anche a causare dolori muscolari. Normalmente, le micro-lesioni guariscono completamente e i cambiamenti nel muscolo regrediscono.

Non vi è alcuna indicazione che i frequenti dolori muscolari causino lesioni. Tuttavia, i ceppi dovrebbero essere evitati durante un indolenzimento muscolare. Se il muscolo è teso durante questa fase, c'è il rischio che venga tirato e rompa anche strutture più grandi nel muscolo. Lo stress frequente in queste fasi può anche portare a irritazioni in altre aree, come i tendini.

Alcuni sport sono in particolare "promotori dei muscoli muscolari", ad esempio quelli con movimenti estremi di corsa e frenata come lo squash.

Quando il muscolo diventa acido - una tesi obsoleta

Per l'energia, il muscolo ha la via metabolica aerobica (con ossigeno) e anaerobica (senza ossigeno). I combustibili utilizzati sono carboidrati e grassi. Nella via aerobica, questi carburanti producono acqua e anidride carbonica (CO 2 ), che vengono espulsi attraverso i polmoni. Questo richiede ossigeno Questo percorso può essere sfruttato durante lo stress moderato come camminare.

Con carichi pesanti il ​​corpo ha bisogno di più energia, che deve essere fornita rapidamente. Il trasporto dell'ossigeno è sopraffatto ed è ricondotto alla via metabolica anaerobica. Il prodotto finale è lattato (sale di acido lattico). Più intenso è il lavoro muscolare, più si forma il lattato. La degradazione del lattato nell'acqua e dell'anidride carbonica nelle situazioni di esercizio è più lenta della produzione di lattato nelle cellule muscolari. Il risultato è un'acidificazione del muscolo.

Erroneamente, questo è stato precedentemente pensato per essere la causa del dolore muscolare. L'ipotesi di iperacidità è stata respinta per due ragioni principali:

  • Il dolore si manifesta solo dopo un intervallo di tempo per il funzionamento. In questo momento, il lattato è già estratto.
  • I muscoli doloranti si verificano solitamente solo quando c'è un alto livello di stress su un corpo non allenato. Tuttavia, il lattato è prodotto anche da atleti esperti.
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento