Ti senti come i dolci?

Almeno ogni secondo adulto lotta con troppi chili di peso e ogni quinto bambino ha problemi di peso, spesso favoriti dalla preferenza per i denti dolci. Ma non solo nel peso corporeo lasciano il segno. Inoltre, i denti sono più inclini alla carie. Ogni tedesco mangia in media circa 100 grammi di zucchero al giorno. Questi includono lo zucchero granulato del cucchiaio nel tè o caffè, la dolcezza delle bevande analcoliche, ma anche lo zucchero che si trova in dolci e pasticcini.

Al massimo 60 grammi di zucchero

Tuttavia, la Società tedesca per la nutrizione (DGE) raccomanda solo un massimo del 10 percento delle calorie totali giornaliere, o di consumare al massimo 60 grammi di zucchero o dolci. Per un adulto, questo è equivalente a una tavoletta di cioccolato, uno yogurt con frutta zuccherata e una porzione di marmellata sul panino per la colazione. Quindi lo zucchero dolce non deve essere evitato nemmeno secondo gli esperti di nutrizione, ma ovviamente non dovrebbe essere troppo. E questo vale anche per i bambini: uno yogurt dolce e una piccola barretta di cioccolato dovrebbero essere sufficienti per loro come una razione giornaliera.

Dolci e zucchero nel sangue

Spuntini particolarmente regolari tra i pasti sono insidiosi. Per i dolci inizialmente saturi, ma possono anche stimolare l'appetito. Ecco come funziona: se mangi i dolci, il livello di zucchero nel sangue aumenta. Questo è il segnale che il pancreas versa l'insulina per normalizzare nuovamente il livello. Poiché lo zucchero dai dolci viene assorbito nel sangue senza molto lavoro digestivo, il livello di zucchero nel sangue aumenta molto rapidamente. In breve tempo viene prodotta molta insulina per bilanciare il livello di zucchero nel sangue.

Può facilmente accadere che il corpo pensi che sia troppo buono, produce troppa insulina e anche il livello di zucchero nel sangue scende al di sotto del limite normale. Un segnale che presumibilmente ha bisogno di ancora più zucchero e ottiene più voglie per i dolci.

Controllare la storia della glicemia

Al contrario, frutta, verdura e cereali freschi e secchi garantiscono un moderato livello di zucchero nel sangue. Forniscono carboidrati (zuccheri) in forma confezionata e anche un sacco di fibre. Lo zucchero contenuto viene assorbito solo gradualmente nel sangue. Il livello di zucchero nel sangue non schizza e la produzione di insulina non supera il livello richiesto.

Altri componenti alimentari come il grasso assicurano che lo zucchero non venga assorbito nel sangue così rapidamente. Pertanto, è spesso preferibile gustare i dolci rispetto al dolce di un pasto sano. Dal momento che il corso principale ha mangiato abbastanza nutrienti che ritardano l'assunzione di zucchero nel sangue, le voglie di più sono più probabili.

Il cioccolato ti rende felice, anche le banane

A volte non deve nemmeno essere il dolce bar per soddisfare la dolce fame. Se, per esempio, si consuma il cioccolato, la concentrazione di serotonina - l'ormone della felicità di un corpo - aumenta nel cervello. Questo cosiddetto neurotrasmettitore fornisce il benessere in mezzo. La serotonina porta solo buone notizie alle cellule: felicità, contentezza o rilassamento.

Se la serotonina è scarsamente disponibile nel cervello, questa carenza colpisce la psiche e il cattivo umore si sta diffondendo. La brama di alimenti che fa aumentare nuovamente l'ormone aumenta automaticamente. Ora, per molti, l'accordo sul cioccolato è una reazione comune. Ma anche le banane o le noci sono buoni fornitori di serotonina!

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento