Pianta e coltiva le erbe

Oltre alla posizione, quando si piantano le erbe e il terreno giusto è fondamentale. Terreni pesanti e argillosi non sono adatti per piantare erbe, poiché legano troppo liquido e portano a ristagni. Si dovrebbe quindi ricorrere piuttosto a terreni più morbidi. La terra vegetale speciale garantisce la giusta composizione, ma è relativamente costosa in confronto. Per coloro che hanno bisogno di molto terreno, è consigliabile fare da soli la miscela giusta.

Mescolare il terreno

Molto adatte sono le varietà con contenuto di compost più alto come il pomodoro e il terriccio vegetale. Ma anche il terriccio normale può essere usato per piantare erbe.

Entrambi dovrebbero anche essere allungati con un po 'di terreno di cocco, che si scioglie ed è meno pre-fertilizzato. È costituito da fibre di cocco ed è disponibile in forma pressata. Per le erbe mediterranee che non lo gradiscono è troppo umido e ricco di sostanze nutritive, fino a un quarto di sabbia può anche allentare e "perdere peso".

Oltre a un terreno leggero, specialmente nel drenaggio delle piante in vaso si assicura che la zolla non depositi troppa umidità. Solo pochi centimetri di ghiaia, frammenti di ceramica o argilla espansa rotta per riempire il fondo delle navi.

Versare le erbe e concimare

Se le piante sono piantate in un luogo adatto in un buon terreno, hanno bisogno di acqua e fertilizzante sufficienti per prosperare. In estate, di solito è necessario innaffiare almeno una volta al giorno - preferibilmente al mattino presto o nel tardo pomeriggio quando non c'è il sole diretto sulle piante. Altrimenti, le gocce d'acqua sulle foglie sottili delle erbe agiscono come bicchieri ardenti. Se l'acqua rimane nel recipiente di raccolta, deve essere versata dopo mezz'ora.

Circa ogni due settimane le erbe hanno bisogno di un po 'di fertilizzante. Ma non troppo, altrimenti le erbe moriranno nel peggiore dei casi o svilupperanno molti germogli con poco sapore. L'ideale è generalmente erbicidi a basse dosi. Ma può essere usato anche un fertilizzante vegetale normale due volte più diluito. Coloro che forniscono le loro erbe con meno sostanze nutritive da circa la fine di luglio possono ottenere un aroma ancora migliore delle piante.

Tempo di raccolta delle erbe

Di solito puoi raccogliere le erbe durante l'estate, preferibilmente prima della fioritura. Per tagliare un coltello affilato è adatto, come staccando o tagliando con le forbici possono rimanere macchie antiestetiche. In generale, non si devono raccogliere singoli foglietti, ma interi tralci o ciuffi.

Alcune piante richiedono anche un approccio speciale: tagliare l'erba cipollina a circa due centimetri da terra, poi si allontana di nuovo. Mescolare il prezzemolo dall'esterno, in modo che il petalo si fermi sempre. Pertanto, le piante sono vigorose e forniscono germogli freschi e aromatici che possono essere meravigliosamente lavorati come erbe in cucina.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento