Periostite sulla tibia

L'infiammazione del periostio è particolarmente comune sulla tibia. Innanzitutto, sono interessati i corridori, gli atleti di palla e i ballerini, poiché la pelle ossuta della tibia è gravemente irritata. Per il trattamento si consigliano impacchi rinfrescanti e unguenti antinfiammatori. Più importante, tuttavia, è che il periostio infiammato sulla tibia è risparmiato estesamente.

Sovraccarico come causa

Una periostite sulla tibia è solitamente il risultato di un sovraccarico. Spesso si verifica nei corridori che si allenano su superfici dure come l'asfalto e non hanno scarpe sportive sufficientemente bagnate. Ma anche negli sport come il basket o la pallavolo e discipline come il salto in lungo o in alto, i problemi con il periostio a causa dei frequenti salti e atterraggi non sono infrequenti.

Oltre alle scarpe sportive non sufficientemente ammortizzate, possono esserci altre ragioni dietro il sovraccarico: ad esempio, cambiare il rivestimento del pavimento, ad esempio dalla hall verso l'esterno, può avere un effetto negativo. Anche i cambiamenti nella tecnica di corsa e le deformità del piede possono portare a problemi con il periostio. Inoltre, l'uso di scarpe nuove o di inserti inadeguati e di frequenti allenamenti con spikes o scarpe con borchie come innesco in questione.

Il dolore come sintomo

L'infiammazione del periostio causa un forte dolore, che è particolarmente evidente sulla parte anteriore della tibia. Tipicamente, il dolore è più pronunciato all'inizio del movimento, spesso dopo un breve periodo sentirai un dolore lancinante. La maggior parte delle lamentele si ripresenta alla prossima sessione di allenamento, in parte, gli stinchi fanno male ma anche in pace.

Oltre al dolore, può anche portare a ulteriori sintomi in una periostite. Questo può causare gonfiore ed edema sulla tibia. Inoltre, l'area infiammata è spesso arrossata e si sente calda.

Tratta la periostite sulla tibia

Se hai la tibialite sulla tibia, dovresti interrompere l'allenamento fino a quando i sintomi non si saranno risolti. Questo è particolarmente raccomandato se il dolore non solo durante l'esercizio, ma anche durante la camminata normale.

Il dolore può essere alleviato dai farmaci antinfiammatori e dal regolare raffreddamento degli stinchi.

5 consigli per l'allenamento dopo la periostite

Se hai la tibialite sulla tibia, è importante aumentare l'allenamento lentamente dopo una pausa abbastanza lunga. Non esercitare troppo tempo o troppo spesso all'inizio. Se provi dolore, interrompi l'esercizio e riposa.

Per evitare problemi in futuro, dovresti dare un'occhiata da vicino al tuo allenamento:

  1. Controlla le tue scarpe: forse è il momento di trattare le nuove scarpe sportive con una migliore ammortizzazione. Spikes o scarpe con borchie dovrebbero essere usate occasionalmente per l'allenamento.
  2. Chiedi a un ortopedico di controllare la posizione del piede e le abilità di corsa: potresti aver bisogno di inserti. Se hai già dei depositi, dovresti controllare il posto.
  3. Prova ad allenarti specialmente su terreni morbidi, ad esempio sulle strade forestali.
  4. Datti abbastanza tempo per rigenerarti tra una sessione e l'altra.
  5. Esercitare regolarmente per allungare e rafforzare i muscoli faringei.
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento