Infiammazione del muscolo cardiaco (miocardite): causa e sintomi

Con un'infiammazione dei muscoli cardiaci non si scherza. Anche se spesso passa inosservato, ma si trova spesso nell'autopsia di persone con causa di morte inspiegabile. I reclami sono spesso piuttosto aspecifici. Nessuno sa esattamente con quale frequenza si verifica effettivamente la miocardite: il numero di casi non riconosciuti è molto alto. Ma sul tavolo dell'autopsia, in circa l'1% degli adulti, la loro morte improvvisa è attribuita all'infiammazione del muscolo cardiaco, persino il 16-21% nell'infanzia.

Cause di infiammazione del muscolo cardiaco

Le cause dell'infiammazione del muscolo cardiaco sono molte. Può essere attivato da un'infezione con vari agenti patogeni - virus, batteri, protozoi, parassiti e funghi - o essere il risultato di un'eccessiva reazione di difesa (reazione autoimmune). Può essere causato da sostanze chimiche, potenzialmente tossiche (ad es. Farmaci o farmaci come certi antibiotici o agenti chemioterapici) o anche da stimoli fisici (es. Radiazioni). Inoltre, miocardite può verificarsi dopo un attacco di cuore e un intervento chirurgico al cuore.

Nelle nostre latitudini, la ragione più frequente è un'infezione virale, di solito con il virus di coxsackie di tipo B. L'infiammazione a seguito dell'infezione e la corrispondente reazione immunitaria distruggono le cellule del muscolo cardiaco, il tessuto connettivo circostante e le piccole navi che lo circondano. A volte l'infiammazione si diffonde anche al pericardio - quindi si chiama perimyocardite.

Sintomi di infiammazione del muscolo cardiaco

I sintomi della miocardite sono piuttosto aspecifici - il che rende la diagnosi così difficile. Coloro che ne sono affetti riferiscono spesso una precedente infezione del tratto respiratorio superiore con sintomi appropriati. L'infiammazione del muscolo cardiaco stesso può esprimersi da un lato dal sintomo generale: Leistungsknick e sensazione di debolezza, affaticamento, febbre, irrequietezza, in aggiunta, dolori articolari e muscolari - disturbi, che vengono spesso attribuiti all'infezione del tratto respiratorio.

I sintomi specifici del cuore non sono sempre causati da aritmia cardiaca, irritazione del pericardio e limitata gittata cardiaca (insufficienza): battito cardiaco accelerato (anche senza sforzo fisico), battito cardiaco accelerato o inciampo, mancanza di respiro durante l'esercizio fisico, pressione o dolore toracico, vertigini e svenimenti. Il più comune di questi disturbi sono affaticamento e mancanza di respiro, seguiti da palpitazioni e dolore al petto.

Nel peggiore dei casi - in una forma molto acuta - può sviluppare un'insufficienza cardiaca pericolosa per la vita in breve tempo; aritmie cardiache pronunciate possono anche portare a morte cardiaca improvvisa. Dopotutto, tali casi gravi si verificano in un terzo dei pazienti con miocardite correlata al virus. In un altro terzo, la forma acuta si trasforma in una cronica, quindi non guarisce completamente e compromette in modo permanente la funzione cardiaca. Le altre vittime guariscono completamente o prevalentemente da miocardite.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento