Gerontologia - I problemi più comuni

Quali sono i problemi più comuni?

Molte malattie come l'ipertensione, infarto o ictus si verificano più spesso nella vecchiaia rispetto agli anni più giovani - ma non sono i segni tipici dell'invecchiamento. La situazione è diversa con i segni di malattia che si verificano quando diversi sistemi di organi sono alterati nella loro funzione da segni di invecchiamento e causati dall'interazione tra cervello, nervi e muscoli.

incontinenza

Circa il 15% delle donne over 65 anni sono affette da incontinenza, gli uomini circa il 7%, e i 25enni hanno già il 25% se vivono a casa. Per i residenti delle case di cura, i numeri sono due volte più alti. In totale, circa 5 milioni di persone sono incontinenti in Germania.

Pericolo di caduta

Riducendo la massa e la forza muscolare, il deterioramento della vista e il senso dell'equilibrio, il 30% degli over 65 e il 50% degli ultraottantenni cadono almeno una volta all'anno.

disturbi dell'andatura

Con l'aumentare dell'età, sempre più persone hanno bisogno di un deambulatore: i cambiamenti dell'andatura sono il risultato di un peggioramento del movimento e della generale insicurezza dell'andatura dovuta alla ridotta attività degli organi sensoriali. La velocità di marcia diminuisce ogni anno - quando una velocità di 1, 4 metri al secondo è inferiore, ad esempio, durante la fase verde di un semaforo, difficoltà sempre più comuni.

vertigini

Più di un quarto di tutti i 65enni lamenta vertigini, che è spesso dovuto alla scarsa interazione dell'organo di equilibrio, agli occhi e al sistema muscolo-scheletrico.

demenza

Il 40% degli ultraottantenni soffre di demenza, il che è significativo nel fatto che le persone dementi dipendono dall'aiuto degli altri - due terzi di tutte le dipendenze dagli anziani sono causate dalla demenza.

malnutrizione

In molte persone anziane, le difficoltà di deglutizione, la perdita di fame e di problemi di masticazione, ad esempio a causa di una protesi mal posizionata, portano a lungo termine a una sotto fornitura di proteine ​​e micronutrienti. Mentre questo problema si verifica in circa il 4% di tutti gli anziani, i due terzi di tutti i residenti nelle case di cura sono interessati. La malnutrizione permanente porta ad un aumento della malattia e della mortalità.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento