Pedicure e diabete

I piedi dei diabetici tendono a danni nervosi e disturbi circolatori soprattutto dopo un lungo periodo di malattia. La pelle è generalmente estremamente sensibile e secca. I punti di pressione nella scarpa o le ferite ai piedi non si fanno sentire in tempo, perché manca la sensazione di dolore. Se si diffonde un'infezione, può facilmente causare ulcere piangenti che sono difficili da curare. Pertanto, prestare particolare attenzione alla cura del piede professionale, al corretto controllo dei piedi e delle calzature giuste. Con i seguenti suggerimenti abbiamo portato la cosa più importante per le persone colpite al punto.

Ispezione giornaliera di piedi e piante

Controlla i tuoi piedi ogni giorno per cambiamenti come lividi, ustioni, arrossamenti, gonfiore, ferite, unghie incarnite, piede d'atleta o infiammazione (dall'alto: collo del piede e tallone, dal basso: suola, dalla parte anteriore: spazi vuoti).

L'esame delle piante dei piedi è importante perché qui i calli possono svilupparsi molto rapidamente. Se non riesci a vedere la pianta dei tuoi piedi, dovresti usare uno specchio. Se la visione non è sufficiente per questi esami, i parenti o gli operatori sanitari dovrebbero essere consultati. Con tutti i cambiamenti sui piedi andare dal medico.

Cura del piede diabetico

La pelle del diabetico è solitamente molto secca e fragile. La causa è la secrezione di sudore disturbata. Qui solo la cura della pelle coerente aiuta. Lavare i piedi ogni giorno con un sapone delicato e idratante. La temperatura dell'acqua non deve superare i 37 gradi. Utilizzare un termometro come controllo, poiché l'acqua troppo calda può provocare ustioni che potrebbero non essere notate (neuropatia). Se ti bagni i piedi, il bagno non dovrebbe richiedere più di tre minuti. I bagni a piedi più lunghi ammorbidiscono la pelle e formano un buon terreno fertile per germi e batteri.

Dopo il lavaggio, asciugare accuratamente i piedi con un asciugamano morbido, in particolare tra le dita dei piedi, in quanto i segni delle dita bagnate possono facilmente formare il piede dell'atleta. Se prurito tra le dita dei piedi, un diabetico dovrebbe consultare un medico, in quanto è spesso un'infezione fungina, che deve essere trattata.

Soprattutto lo spazio tra le dita dei piedi è particolarmente vulnerabile a tali infezioni. Dopo il bagno si dovrebbe strofinare accuratamente la cornea ancora umida con una pietra pomice. Questo è necessario perché la cornea si rompe facilmente e quindi i batteri oi germi possono penetrare. Gli aerei della cornea non hanno posto ai piedi di un diabetico. Allo stesso modo, in nessun caso si possono usare cornee o tinture, poiché hanno un effetto corrosivo e danneggiano la pelle.

Problema pelle secca

La pelle secca, fragile o screpolata deve essere massaggiata dopo il lavaggio con una crema untuosa. Le lacune della punta non dovrebbero essere crema! Inoltre, i diabetici dovrebbero indossare ogni giorno calze fresche e prestare attenzione a una buona calzata delle calze.

Se la sensazione di dolore o di calore è limitata, è meglio non usare una bottiglia d'acqua calda o una coperta. Potresti bruciare i piedi. In caso di lesioni ai piedi dovresti andare immediatamente dal medico. Ma anche nel contesto degli appuntamenti di controllo dovresti avere i piedi esaminati dal medico curante.

unghie dei piedi

La cura dei piedi comprende anche la cura delle unghie dei piedi. Per i diabetici, ecco alcune caratteristiche speciali:

  • Non tagliare le unghie con strumenti appuntiti o affilati (ad es. Forbici, tagliaunghie o lime per unghie appuntite). Molto adatti sono un file di carta vetrata o un file di diamanti arrotondato.
  • Limare le unghie agli angoli dritti e non rotondi Solo immediatamente negli angoli dovrebbero essere leggermente arrotondati.
  • Solo le unghie incarnite o i chicchi vengono rimossi da uno specialista (podologo / medico).

Scarpe e calze

Le scarpe dovrebbero essere sempre acquistate nel pomeriggio, poiché i piedi si gonfiano durante il giorno a causa della posizione eretta. Il primo pomeriggio è quindi il momento migliore per comprare le scarpe. Quando acquisti scarpe, cerca un materiale esterno morbido senza cuciture irritanti e una suola non troppo sottile e ben imbottita.

I lacci sono i migliori per i diabetici perché circondano in modo ottimale il piede. Le scarpe nuove devono essere indossate per un periodo di tempo più lungo. Durante questo periodo, l'ispezione giornaliera del piede è particolarmente importante. Se soffri di neuropatia, dovresti - prima di indossare le scarpe - setacciare manualmente l'interno per corpi estranei o suture abrasive.

Le calze non dovrebbero essere fatte di materiali sintetici, ma lana o cotone. Dovrebbero essere senza cuciture, poiché ogni irregolarità può causare lesioni. Per i diabetici, è particolarmente importante cambiare le calze ogni giorno.

Cos'altro è importante ...

Oltre alla cura dei piedi, ci sono alcuni altri consigli per i diabetici, con i quali possono prevenire lesioni o danni permanenti al piede diabetico:

  • Se hai problemi con i piedi, non dovresti camminare scalzi.
  • Ridurre il peso allevia anche i piedi.
  • Esercizi mirati per i piedi faranno bene i tuoi piedi.
  • Mantieni le gambe ogni tanto.
  • Se smetti di fumare, anche i tuoi piedi saranno felici.

Tuttavia, una cura regolare dei piedi per i diabetici rimane un "must". Solo allora la sindrome del piede diabetico può essere riconosciuta e trattata in tempo utile!

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento