Rilevamento precoce del danno renale

I reni sono il "depuratore" del corpo umano. Questi due organi regolano il bilancio idrico e sono responsabili dell'eliminazione delle tossine. Inoltre, i reni producono determinati ormoni e regolano la pressione sanguigna. Un segno inconfondibile della malattia renale è la presenza di proteine ​​nelle urine.

Danno renale a seguito di altre malattie

Particolarmente comune nelle donne è una infiammazione pelvica vescica e renale, la cosiddetta cistite. In questo caso, i batteri aumentano dalla vescica ai reni attraverso gli ureteri. La diagnosi precoce di questa infezione è particolarmente importante perché il mancato trattamento o trasporto della malattia può causare gravi danni ai reni, persino insufficienza renale.

Molti disturbi renali sono le conseguenze di altre malattie come l'infiammazione, l'ipertensione, il diabete mellito, la gotta e le malattie autoimmuni. Ma anche l'uso costante di alcuni analgesici o antibiotici può danneggiare i reni.

L'esame delle urine fornisce informazioni

Con un semplice test delle urine, il medico può controllare la funzionalità renale. Anche le più piccole quantità di proteine ​​possono essere rilevate in laboratorio. Inoltre, il medico sa dalle tossine escrete, se c'è una malattia renale. I metaboliti escreti dai reni si trovano in concentrazioni più elevate in caso di interruzione o fallimento della funzione escretoria.

Il check-up Check-up 35, disponibile gratuitamente per gli assicurati da 36 anni ogni due anni, chiarisce qualsiasi malattia renale con un semplice campione di urina.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento