Il trasporto aereo? Prima di iniziare, cambia l'orologio interno!

Wanderlust e la febbre da viaggio possono essere guariti rapidamente in vacanza. Tuttavia, se assumi regolarmente medicinali, devi prenderti cura delle vacanze. Una varietà di farmaci come gli ormoni tiroidei, alcuni antidepressivi, farmaci anti-psicotici, antistaminici o anche preparati che alleviano la costrizione nei bronchi possono limitare l'adattamento del corpo alle alte temperature.

Effetti ed effetti collaterali

Il volantino dovrebbe essere letto in ogni caso già con l'inizio della pianificazione del viaggio, perché con molti farmaci ci sono diversi dettagli da notare. Il cortisone, ad esempio, indebolisce il sistema immunitario in alcuni dosaggi, rendendo il viaggiatore più suscettibile alle infezioni. I pazienti che assumono un anticoagulante come marcumar dopo un intervento chirurgico al cuore o una trombosi devono prestare particolare attenzione alla loro dieta. Questo farmaco è influenzato dalla vitamina K, che si trova in molti frutti e verdure e può essere consumata più spesso del solito in vacanza.

Risky sono anche farmaci contro la malaria che possono scatenare interazioni con altri farmaci. Inoltre, molti farmaci lasciano una cosiddetta fotosensibilità, cioè una maggiore fotosensibilità. In questi casi, la protezione solare deve essere presa molto seriamente per evitare gravi ustioni.

Tutti i farmaci devono essere protetti dal calore e dall'umidità. Alcuni agenti di alta pressione sanguigna non tollerano il sole e devono essere conservati costantemente freschi. Gli spray e le gocce possono evaporare e quindi avere concentrazioni significativamente più elevate di principio attivo nel rimanente stock.

Malattie diarroiche e vomitanti, che influenzano in modo significativo l'equilibrio idrico del corpo, possono portare a un sovradosaggio di cuore e pressione sanguigna. Altri farmaci, tuttavia, sono quasi completamente eliminati con le feci acquose e devono essere presi di nuovo. Pertanto, dovrebbero essere programmati frigoriferi e un numero sufficiente di farmaci.

Jet lag e farmaci

Viaggiare su più fusi orari è un problema per il nostro orologio interno. Il solito ritmo del sonno e del risveglio si confonde. Addormentarsi e rimanere addormentati, il risultato è affaticamento durante il giorno e ridotta efficienza. Questo fenomeno è definito "jet lag", ma si verifica solo quando - come nel trasporto aereo - si attraversano rapidamente diversi fusi orari. Quando si viaggia in treno o in barca, il corpo ha più tempo per adattarsi all'ora locale corrente,

Il jet-lag dura circa tre giorni, ma alcune persone potrebbero impiegare fino a due settimane. Il motivo del jet-lag è visto dai medici di viaggio in una divergenza dei loro ritmi biologici interni come la temperatura e la secrezione ormonale e i timer esterni come il giorno e la notte. Come regola generale, per abituarsi a nuovi fusi orari, è necessario calcolare un giorno per ora di differenza di orario.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento