Piramide alimentare - La piramide alimentare tridimensionale

La piramide alimentare tridimensionale

Un nuovo modello della piramide alimentare, che tiene conto sia della quantità di cibo che della quantità di cibo, è la piramide alimentare tridimensionale. La base della piramide è il DGE Nutrition Circle, al quale possiamo estrarre la relazione quantitativa tra i diversi gruppi di alimenti. Sui quattro lati della piramide viene fatta una valutazione della qualità del cibo.

7 gruppi di prodotti del cerchio alimentare

È diviso nei gruppi di prodotti:

  1. Cereali, prodotti a base di cereali e patate
  2. Verdure e insalata
  3. frutta
  4. Latte e prodotti lattiero-caseari
  5. Carne, salsiccia, pesce e uova
  6. Oli e grassi
  7. bevande

La giusta quantità è importante

Il DGE Nutrition Circle come base della piramide mostra la ponderazione di diversi gruppi alimentari nella nostra dieta. Al centro del cerchio c'è il liquido. Ogni giorno dovremmo consumare circa 1, 5 litri di bevande a basso consumo energetico.

La maggior parte del cerchio esterno è costituito da alimenti vegetali. Si consiglia di mangiare poco meno di tre quarti del cibo sotto forma di frutta, verdura, prodotti a base di cereali e patate. Circa un quarto è distribuito sul cibo animale. Questi includono latticini, carni, salsicce, pesce e uova. Di gran lunga il segmento più piccolo è riservato per oli e grassi.

Esempio di menu

E questo è come potrebbe essere la tua dieta:

  • 1, 5 litri di bevande a basso consumo al giorno
  • 4-6 fette di pane integrale (200-300 g) o 3-5 fette di pane (150-250 g) e 50-60 g di cereali al giorno
  • 150-180 g di riso integrale o 200-250 g di pasta integrale o 200-250 g di patate (ogni cotto) al giorno
  • 5 porzioni di frutta e verdura al giorno (400 g di verdura, 250 g di frutta)
  • 200 - 250 g di latte / yogurt / quark e 50 - 60 g di formaggio preferiscono prodotti a basso contenuto di grassi al giorno
  • 300 a 600 g di carne e salumi magri in totale a settimana
  • 1 farina di pesce con pochi grassi (80-150 g) e 1 farina di pesce di mare ricca di grassi (70 g) a settimana
  • 3 uova (comprese le uova trasformate in pasta, dolci, ecc.) A settimana
  • 15 - 30 g di burro o margarina e 10 - 15 g di olio (ad esempio colza, soia, noce o olio d'oliva)
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento