I migliori consigli contro il jet lag

Jet lag si riferisce a un fenomeno che può verificarsi quando si attraversano più fusi orari. A causa della differenza di fuso orario, il ritmo sonno-veglia e altri bioritmi si confondono, così che possono verificarsi sintomi come stanchezza e disturbi del sonno. Con alcuni suggerimenti e trucchi, tuttavia, è possibile prevenire il jet lag o almeno alleviare i sintomi. Scopri di più su cosa puoi fare se ottieni il jet lag.

Il ritmo biologico si confonde

Il jet lag è causato dal fatto che a causa del ritardo temporale, i bio-ritmi interni non sono più coerenti con i timer esterni come il giorno e la notte. Se attraversi diversi fusi orari, il giorno e la notte si sposteranno chiaramente rispetto al tuo paese di origine. I ritmi interiori, d'altra parte, continuano inizialmente dopo il solito orario.

I bio-ritmi interni includono non solo il ritmo sonno-veglia, ma anche altri ritmi, che sono collegati al corso della giornata. Questi includono, per esempio, la temperatura corporea, la secrezione ormonale e la pressione sanguigna.

Un giorno per fuso orario

Più i fusi orari sono volati sopra, peggio il jet lag di solito ottiene. Questo perché i ritmi interni si adattano abbastanza lentamente. Inoltre, il periodo di regolazione può essere diverso per le diverse funzioni del corpo. Quindi può succedere che il tuo ritmo sonno-veglia si sia già adattato al nuovo tempo, ma la digestione o la temperatura corporea sono ancora in ritardo.

In generale, ci si dovrebbe aspettare un periodo di adattamento da metà a un giorno per ogni fuso orario attraversato. Oltre alla differenza di orario, anche lo stato di salute e l'età del viaggiatore hanno un ruolo. Ad esempio, gli anziani hanno problemi di jet lag più frequenti rispetto ai più giovani.

Jet lag: sintomi tipici

I turni di tempo fino a due ore possono far fronte al nostro corpo, senza che si verifichino effetti collaterali spiacevoli. Tuttavia, se ci sono più di due ore di ritardo, ci sono spesso sintomi tipici del jet-lag. Quanto sono forti questi fallimenti è individualmente diverso.

A causa del cambiamento del ritmo sonno-veglia, spesso si verificano affaticamento, affaticamento, affaticamento e sbalzi d'umore. La stanchezza può anche peggiorare la velocità di reazione. Allo stesso modo, i disturbi del sonno possono diventare evidenti: non è possibile addormentarsi la sera, avere problemi con il sonno o svegliarsi molto presto al mattino.

Inoltre, a causa della differenza di fuso orario oltre al ciclo sonno-veglia anche altri bio-ritmi sono confusi, si possono avvertire anche sintomi come mal di testa e vertigini. Spesso, il tratto gastrointestinale è interessato, che può adattarsi a tempi inappropriati urinari e Stuhldrang e una sensazione di fame.

Voli ad ovest e ad est

La direzione del volo gioca un ruolo importante nello sviluppo del jet lag. In generale, i voli verso ovest sono meglio tollerati dal corpo rispetto ai voli nella direzione opposta. Questo perché il clock interno non funziona esattamente nel formato a 24 ore, ma in fasi dell'orologio leggermente più lunghe. I voli verso ovest, dove il giorno è più lungo, sono più favorevoli all'orologio interno rispetto ai voli verso est, dove la giornata è più breve.

Volo ovest: se voli da Francoforte sul Meno negli Stati Uniti a Chicago e atterri alle 18:00, è mezzanotte in Germania. Se rimani sveglio per qualche ora in più, ti addormenti, esausto, ma sarai al ritmo giusto.

Vola a est: se voli da Chicago a Francoforte e atterri alle 18:00, il tuo corpo è abituato all'ora di Chicago - qui sono solo le 12. Ecco perché sarà difficile per te andare a dormire in poche ore.

Preparati presto

Se si percorre una lunga distanza attraversando molti fusi orari, si consiglia di iniziare la regolazione del ciclo sonno-veglia alcuni giorni prima della partenza.

  • Voli ad est: vai a letto un'ora prima e alzati un'ora prima.
  • Voli verso ovest: vai a letto un'ora dopo e alzati un'ora dopo.

Se hai già avuto problemi con il jet lag, assicurati di prenotare un volo che arrivi a destinazione nel pomeriggio quando prenoti il ​​volo. Quindi devi stare sveglio solo qualche ora prima di poterti dormire stanco.

Inoltre, cambia l'orologio al momento dell'arrivo quando sali sull'aereo. Quindi puoi comportarti durante il volo in base al tempo a tua destinazione.

Suggerimenti contro il jet lag

  • Assicurati di regolare l'ora nel paese di destinazione. Anche se è difficile: stai alla sera se possibile, senza dormire. Questo è il modo migliore per entrare nel ritmo.
  • Resta all'aperto il più possibile durante il giorno. Poiché la luce solare inibisce la produzione di melatonina, il corpo è maggiormente in grado di abituarsi alla nuova routine quotidiana. La melatonina dell'ormone del sonno è fondamentale per controllare il ciclo sonno-veglia e assicura che ci stanchiamo di sera.
  • Se ti senti affamato in un momento insolito, mangia solo una piccola porzione. Cerca di assumere porzioni più grandi solo durante i pasti tipici del tuo paese di destinazione.
  • Anche il jet lag è un po 'mal di testa: quindi non pensare costantemente a come è presto o tardi a casa tua. Contrasta il più possibile con la nuova ora locale e partecipa alla vita sociale.

Ormone del sonno melatonina

I sonniferi in genere non dovrebbero essere usati solo per trattare il jet lag. Poiché non hanno alcuna influenza sulla conversione delle funzioni corporee, hanno solo un effetto positivo a breve termine. Tuttavia, coloro che viaggiano molto nel mondo possono beneficiare di ausili per dormire a breve durata d'azione. In particolare, sono raccomandate sostanze come lo zopiclone, che favoriscono l'addormentarsi.

Si dice che un effetto più efficace sia l'integrazione con la melatonina. La melatonina è un ormone che svolge un ruolo chiave nel controllo del ciclo sonno-veglia. Se l'assunzione può effettivamente alleviare e prevenire il disagio jetlag, è attualmente ancora controverso. Inoltre, la melatonina è disponibile in Germania solo su prescrizione medica.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento