diazepam

Paure, irrequietezza e disturbi del sonno possono verificarsi in molte malattie mentali e in situazioni di stress acuto. Il principio attivo diazepam funge da sedativo per il sollievo a breve termine di questi disturbi. Gli effetti collaterali del diazepam sono solitamente rari e dipendono dal dosaggio.

Diazepam non al banco

Il principio attivo diazepam appartiene al gruppo delle benzodiazepine. Le benzodiazepine sono una classe di farmaci ansiolitici (ansiolitici) e induttori del sonno (ipnotici) presenti sul mercato dalla metà degli anni '50. Il diazepam ha un effetto ansiolitico, lenitivo e rilassante.

Il diazepam è principalmente noto ai laici come Valium®. Altri farmaci con il principio attivo diazepam includono, per esempio, Faustan®, Valocordin-Diazepam®, Stesolid® o Valiquid®. Diazepam è disponibile sotto forma di compresse, come supposta o come goccia. Nelle emergenze acute, il diazepam viene iniettato anche come iniezione. È una farmacia e un farmaco con obbligo di prescrizione medica in Germania. Pertanto, ottenere il diazepam senza prescrizione medica non è legale.

Diazepam: effetto e applicazione

Il diazepam potenzia l'azione di un messaggero inibitorio nel cervello (acido gamma-amino-butirrico, o GABA in breve), che riduce l'attività delle cellule nervose nel sistema nervoso centrale. Questo diazepam ha raggiunto un effetto ansiolitico, anticonvulsivante, lenitivo e inducente il sonno, che si verifica in tempi relativamente brevi dopo l'ingestione. I medici prescrivono il diazepam per il trattamento dell'ansia acuta, della tensione e del sonno.

In psichiatria il diazepam è principalmente prescritto per i disturbi d'ansia e di panico. Ma è anche usato nel trattamento di stati di eccitazione aumentati. Queste condizioni possono essere presenti in alcuni altri disturbi psichiatrici, come la schizofrenia o il disturbo bipolare. A causa del suo effetto anticonvulsivante, il diazepam è un prezioso farmaco in neurologia per il trattamento delle crisi epilettiche. A causa delle sue proprietà lenitive e rilassanti, il diazepam viene somministrato anche prima dell'intervento chirurgico o di esami approfonditi.

Effetti collaterali di Diazepam

Nel complesso, il diazepam ha effetti collaterali piuttosto secondari ed è generalmente ben tollerato. A causa di questi effetti collaterali piuttosto secondari, tuttavia, provoca anche un maggiore potenziale di dipendenza. Gli effetti collaterali del Diazepam, specialmente a dosi più elevate, possono essere marcati stanchezza e sonnolenza diurna, scarsa attenzione e mancanza di concentrazione. Questi effetti collaterali possono ridurre la capacità di guidare.

Le persone anziane e le dosi elevate possono anche causare atassia muscolare e disturbi del movimento (atassia), che aumentano significativamente il rischio di caduta. Occasionalmente, un effetto paradossale può verificarsi negli anziani: invece di un effetto sedativo, il diazepam porta ad un aumento della pulsione e ad una maggiore irrequietezza.

La combinazione di diazepam e alcol aumenta gli effetti collaterali citati. Pertanto, quando si consuma il diazepam è essenziale astenersi dal consumo di alcol. Il diazepam non deve essere assunto durante la gravidanza.

Istruzioni per l'assunzione di diazepam

Durante l'assunzione di Diazepam devono essere osservati i seguenti punti:

  • Il diazepam non tratta le cause ma solo i sintomi dell'ansia. Non sostituisce il trattamento di possibili problemi di salute mentale sottostanti.
  • Il diazepam non deve essere assunto per più di 4-6 settimane. Un'assunzione aggiuntiva può essere fatta solo in consultazione con il medico curante.
  • In caso di ingestione prolungata c'è il rischio di uno sviluppo di tolleranza, cioè, per ottenere un effetto costante su un periodo più lungo, è necessario un dosaggio costantemente crescente.
  • L'astinenza da Diazepam può causare sintomi di astinenza mentale e fisica come agitazione, sudorazione, nausea, irrequietezza, aumento dell'ansia e insonnia.
  • Inoltre, possono verificarsi effetti di rimbalzo allo svezzamento, il che significa che i sintomi originali sono più pronunciati di prima.
  • L'effetto di altri farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale (SNC) (ad esempio neurolettici, antidepressivi) è potenziato dal diazepam.
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento