Depressione negli uomini

Prima la sessione snervante in ufficio, poi un urto accidentale in strada e ora il traffico paralizzante dell'ora di punta che rallenta ... all'improvviso è arrivato il momento: l'uomo stringe i pugni, fa rabbrividire il pedale dell'acceleratore o ruggisce apparentemente senza motivo. Quando gli uomini amanti della pace improvvisamente "si scatenano", spesso non è solo un'aggressione repressa. Forse è la causa di una depressione nascosta.

Depressione delle donne?

Secondo le statistiche, la depressione è un fenomeno prevalentemente femminile: circa due o tre volte più donne che uomini lo sviluppano. Tuttavia, i numeri dicono solo metà della verità in questo caso. "In linea di principio, le donne vanno dai medici due volte più spesso degli uomini", spiega lo psicologo Frank Meiners di DAK. "Di conseguenza, appaiono anche più frequentemente nelle statistiche."

Il numero di suicidi dice qualcos'altro: secondo l'Ufficio federale di statistica, è circa tre volte più alto per gli uomini che per le donne. Anche se non tutti i suicidi risalgono a una malattia mentale, ma: "Il gran numero di suicidi maschili suggerisce che la depressione in anticipo molte volte non sono riconosciute", dice Meiners. Secondo il DAK Health Report, le malattie mentali sono in aumento generale: negli uomini, ad esempio, il numero di giorni persi a causa di malattie mentali è aumentato del 12, 5% dal 2000. A causa dei disturbi depressivi, erano addirittura 26, 2% in più di giorni liberi.

Gli uomini spuntano in modo diverso (fuori)

La ragione per cui le depressioni maschili spesso non vengono rilevate sono i sintomi apparentemente atipici. Scoppi di rabbia, manovre kamikaze o aggressioni violente non soddisfano i classici segni della depressione e quindi cadono attraverso la griglia di rilevamento. Come in altri casi, gli uomini sono diversi qui rispetto alle donne. Invece di ritirarsi sconsolato e disperato dal mondo, la sua impotenza si trasforma in rabbia. "Gli uomini tendono a comportarsi in modo aggressivo, perché è più simile alla tipica immagine di sé maschile che alla tranquilla ritirata", spiega l'esperto. "Questo rende la diagnosi più difficile."

Quando il corpo soffre per l'anima

Tuttavia, non tutti gli uomini depressi reagiscono con la forza. Poiché è spesso difficile per loro parlare di problemi psicologici, molti trasferiscono i loro reclami al corpo. "Invece di lamentarsi delle ferite sulle loro anime, gli uomini parlano di problemi fisici tangibili: il mal di schiena, i problemi di stomaco o di cuore sono spesso l'espressione fisica di una malattia mentale", dice Meiners. Molti uomini depressivi soffrono anche di problemi sessuali o hanno meno voglia di sesso. Questo spesso li rende particolarmente difficili da affrontare, poiché temono per la loro mascolinità.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento