Depressione: forme e terapia

In passato, la depressione in medicina è stata classificata in depressione endogena, psicogena e organica - la depressione è ora più probabile che sia classificata per sintomi, gravità, durata della malattia e rischio di recidiva, ma la vecchia classificazione è ancora presente in molti libri. Oltre agli episodi depressivi e ai disturbi depressivi ricorrenti, può verificarsi anche la cosiddetta depressione secondaria: depressioni che si verificano come parte di un'altra malattia mentale sottostante (disturbo d'ansia, bulimia, dipendenza). Questo delimita i disturbi depressivi associati a malattie somatiche, cioè malattie del corpo.

Forme di depressione

Da un lato, si può supporre che circa il 25 percento di tutti i malati cronici sviluppino sintomi depressivi - che tutti possono capire bene, perché una malattia cronica, la vita di tutti i giorni, ma gravemente compromessa. D'altra parte, ci sono una serie di malattie in cui la depressione è uno dei sintomi: Alzheimer, Parkinson, sclerosi multipla, ma anche insufficienza cardiaca, molte malattie autoimmuni, porfiria e diabete mellito.

Ci sono anche una serie di forme speciali di depressione: nelle persone atipiche si mangia e si dorme molto e la depressione stagionale di solito non si verifica in primavera e in autunno, ma soprattutto in inverno - oltre a molti termini usati a lungo termine come la depressione da angoscia o la depressione da invecchiamento sono sempre ancora usato per i sottotipi individuali della nuova classificazione.

Cosa si può fare contro la depressione?

Importante è un trattamento rapido da uno specialista! La terapia può consistere in intense discussioni sulle cause della depressione e nessun bisogno di trattamento farmacologico, ma è più probabile che si verifichino in un episodio depressivo lieve. Per lo più, viene utilizzata una combinazione di trattamento farmacologico e psicoterapia, poiché molti studi dimostrano che la combinazione porta al successo più veloce e più sostenibile rispetto alla terapia individuale.

  • Esistono molte medicine diverse per la depressione. Questi farmaci sono chiamati antidepressivi e devono essere attentamente selezionati e combinati a seconda della gravità della depressione, della gravità dei sintomi, dell'età e di altre condizioni. Esempi di antidepressivi sono gli ingredienti attivi mirtazapina e citalopram.
  • Anche nel campo della psicoterapia ci sono varie forme come la terapia comportamentale, la psicoterapia interpersonale o la psicoterapia cognitiva.
  • Un ruolo crescente è giocato dalla psicoeducazione: questo si riferisce all'educazione mirata del paziente sulla sua malattia, promuovendo così il potenziale di auto-aiuto del paziente e dei suoi parenti. Di solito, i programmi di gruppo sono offerti da cliniche o pratiche psichiatriche.
  • Privazione del sonno, terapia della luce e terapia elettroconvulsivante sono altre opzioni di trattamento che vengono utilizzate solo in casi speciali. La stimolazione magnetica è un nuovo trattamento meno stressante e potrebbe presto essere in grado di alleviare la terapia elettroconvulsiva.

Se hai mai avuto depressione, sai già quale terapia ti ha aiutato. Se non ti senti bene, non esitare a contattare il medico. Essere aperti nei confronti dei tuoi amici e della tua famiglia può aiutarti a ricevere rapidamente assistenza se cadi in un buco profondo!

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento