È in parmigiano

Il parmigiano è uno dei successi dell'esportazione in Italia. Non c'è da stupirsi, perché dalla cucina italiana di fama internazionale Parmigiano è difficile da immaginare. Il formaggio duro aromatico speziato con i cristalli di sale croccanti sa di pasta, di pizza, di pesto e di rucola o semplicemente di un bicchiere di vino rosso. Ma il parmigiano non è solo delizioso, ma anche ricco di sostanze nutritive. Scopri tutto quello che c'è da sapere sul parmigiano - quante calorie contiene questo formaggio, se il parmigiano è ammesso in gravidanza e quali effetti ha sulla pressione sanguigna.

Il parmigiano è sano?

A causa della sua alta densità di nutrienti, il parmigiano è fondamentalmente considerato salutare. I seguenti valori nutrizionali sono offerti da Parmesan:

  • Il parmigiano contiene 1, 2 grammi di calcio per 100 grammi - che è buono per ossa e denti e per la prevenzione dell'osteoporosi.
  • Il suo alto contenuto di vitamina D favorisce anche la conservazione del calcio nelle ossa, rendendo il parmigiano una fonte particolarmente buona di calcio.
  • Il parmigiano è povero di colesterolo ma ricco di proteine.
  • Inoltre, ferro, zinco, potassio e fosfato minerale sono abbondanti.

Sano con moderazione

Nonostante le sue numerose sostanze nutritive, il parmigiano dovrebbe essere consumato solo con moderazione: si consiglia un massimo di 30 grammi al giorno. Perché il formaggio salato ha un contenuto abbastanza elevato di sodio, che - assunto in grandi quantità a lungo termine - aumenta la pressione sanguigna. Tuttavia, i minerali di calcio e di potassio contenuti nel parmigiano possono contrastare positivamente questo effetto.

Con il 32% -35% di grasso, il parmigiano è un formaggio semigrasso. Tuttavia, ha un contenuto piuttosto elevato di acidi grassi saturi, che dovrebbero essere consumati in piccole quantità. A seconda del contenuto di grassi, il parmigiano ha da 390 a 465 kilocalorie per 100 grammi.

Parmigiano abbassa la pressione sanguigna

Uno studio italiano del 2012 ha dimostrato che il parmigiano e il molto simile Grana Padano riducono la pressione sanguigna. Il successo più grande ha raggiunto la metà matura, da circa nove a dodici mesi, il Grana Padano.

Questo contiene un'alta concentrazione di alcuni tripeptidi che hanno lo stesso effetto inibitorio ACE come agente ipotensivo. I partecipanti allo studio avevano mangiato circa 30 grammi di Grana Padano al giorno per otto settimane.

Le incompatibilità sono (k) un problema

Le persone con intolleranza al lattosio non devono fare a meno del parmigiano. A causa del lungo processo di maturazione, 100 grammi di parmigiano contengono solo circa 0, 06 grammi di lattosio. Il formaggio è quindi considerato privo di lattosio.

D'altra parte, il parmigiano è tabù con intolleranza all'istamina. Come tutti i formaggi a lunga stagionatura, contiene molta istamina e quindi non dovrebbe essere sulla dieta delle persone con intolleranza all'istamina.

Parmigiano in gravidanza

In generale, alle donne incinte verrà consigliato di fare attenzione con il formaggio a latte crudo: questi formaggi possono contenere batteri di Listeria che possono essere pericolosi per il nascituro.

Anche se il parmigiano è un formaggio a latte crudo, il suo consumo durante la gravidanza è considerato innocuo. Poiché il latte viene riscaldato in larga misura durante la sua produzione e matura a lungo, il parmigiano non contiene più batteri di Listeria. Per inciso, lo stesso vale per il Grana Padano e molti altri formaggi a pasta dura di lunga stagionatura.

Poiché i batteri di Listeria possono ancora depositarsi sulla corteccia, le donne incinte dovrebbero tagliarle per precauzione e poi lavarsi accuratamente le mani. Dovrebbero anche astenersi dal mangiare formaggio grattugiato, poiché la Listeria potrebbe entrare nel formaggio durante la lavorazione a causa di problemi di igiene.

Sostituto al parmigiano: vegetariano e vegano

Il parmigiano contiene caglio animale e quindi non è vegetariano. Se non vuoi rinunciare al gusto, puoi fare uso di simili formaggi a pasta dura, che sono fatti con caglio microbico, cioè muffa coltivata.

Per i vegani, ci sono alternative al latte di mucca prodotto, che sono puramente vegetale e sono fatti di soia.

Conservazione di parmigiano

Il parmigiano è meglio conservarlo in frigorifero. Avvolto in carta cerata o sandwich, un rotolo da cucina o un canovaccio sottile, può respirare e durare per diverse settimane. Imballato nel vuoto, può anche essere conservato per diversi mesi. D'altra parte, non è consigliabile utilizzare pellicole aderenti, poiché il formaggio suda e si modella facilmente.

Il parmigiano può essere congelato bene. Parmigiano grattugiato congelato può essere utilizzato direttamente dal congelatore perché non si congela completamente a causa del suo basso contenuto d'acqua. Se si congelano piccoli pezzi di parmigiano, è possibile scongelarli se necessario in porzioni e elaborare immediatamente. Una volta scongelato il formaggio non dovrebbe essere congelato di nuovo.

Stampo su parmigiano - cosa fare?

Si dovrebbe buttare via parmigiano con un punto ammuffito o tagliare il pezzo interessato? Ecco i fantasmi. Lo stampo potrebbe essersi diffuso ulteriormente rispetto a quanto si può vedere ad occhio nudo. Dal momento che la muffa è pericolosa per la salute, si dovrebbe tagliare l'area interessata almeno su una vasta area e in dubbio piuttosto buttare via l'intero parmigiano.

Il parmigiano ammuffito deve essere eliminato completamente. Forme di formaggio grattugiato facilmente e comunque perde rapidamente il suo sapore. Quindi meglio comprare un pezzo di parmigiano e strofinare prima dell'uso!

Ciò che rende l'originale

Per circa 800 anni, parmigiano è stato prodotto quasi allo stesso modo. Per la produzione della specialità italiana si applicano condizioni rigorose, la cui osservanza è strettamente controllata.

Solo i caseifici di alcune province italiane sono autorizzati a produrre parmigiano. L'uso di additivi e l'alimentazione di insilati, un mangime per la fermentazione, sono proibiti. Il vero parmigiano deve maturare per almeno dodici mesi, infatti di solito matura per 18-24 mesi. Se un formaggio riceve il sigillo di qualità, può portare il nome protetto "Parmesan" o il nome italiano "Parmigiano Reggiano".

Il buon parmigiano non è disponibile solo nella gastronomia. Anche molti supermercati e discount portano parmigiano originale a prezzi relativamente bassi. Tuttavia, si dovrebbe guardare da vicino, perché spesso Parmesanimitate sono venduti con un nome dal suono simile.

Parmigiano e Grana Padano

Spesso confuso con il parmigiano è il Grana Padano molto simile. Questo tipo di formaggio è anche una specialità italiana con un nome protetto.

Il Grana Padano è prodotto in quasi tutta l'Italia settentrionale ed è soggetto a requisiti alimentari meno rigorosi. Di conseguenza, ha un gusto più vario, spesso un po 'più dolce e mite, dal momento che deve solo maturare almeno nove mesi. Il Grana Padano è più economico del parmigiano, ma non necessariamente peggiore: qui si applicano anche criteri di qualità rigorosi!

Ricetta di parmigiano: risotto con zucchine

Con il parmigiano si possono cucinare molti piatti deliziosi. Che ne dici di un sano risotto con zucchine e parmigiano?

Sudare 500 grammi di zucchine tagliate a dadini con una cipolla e 200 grammi di risotto in olio d'oliva. Aggiungere gradualmente circa 750 millilitri di brodo e lasciare che il liquido assorba ripetutamente il riso, mescolando continuamente, prima di riempire nuovamente.

Il risotto deve cuocere a fuoco medio fino a quando il riso all'interno è ancora leggermente morso. Quindi aggiungere 50 grammi di parmigiano grattugiato e assaggiare il piatto con sale e pepe. Naturalmente, puoi anche decorare il pasto con un parmigiano grattugiato fresco - buon appetito!

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento