Ostruzione intestinale: cause e caratteristiche

L'ostruzione intestinale può colpire sia l'intestino tenue che quello crasso. Il contenuto intestinale non viene più trasmesso - la congestione del contenuto intestinale a colli di bottiglia (ileo meccanico) o il movimento intestinale si ferma (ileo paralitico). Un'ostruzione intestinale viene anche chiamata ileo, un restringimento dell'intestino come stenosi o ostruzione. Un'ostruzione intestinale è incompleta, un'ostruzione intestinale un blocco completo del normale passaggio dei contenuti intestinali. Di solito il termine ileo (dal greco: torcendo, torcendo) è equiparato all'ostruzione intestinale. L'ileo è una delle malattie più pericolose nell'addome.

Cos'è un'ostruzione intestinale?

L'ostruzione intestinale può colpire sia l'intestino tenue che quello crasso. Se è presente un'ostruzione intestinale, il contenuto intestinale non viene più trasportato. Congesta il contenuto intestinale a colli di bottiglia (ileo meccanico) o il movimento intestinale si ferma (ileo paralitico).

Di conseguenza, i germi o anche i contenuti intestinali possono migrare attraverso la parete intestinale e portare a gravi infezioni nella cavità addominale. La peritonite è anche nota come peritonite ed è responsabile dello sviluppo dell'addome acuto (addome acuto).

Come viene espressa un'ostruzione intestinale?

Lo stomaco appare gonfio e doloroso alla minima pressione. La reazione naturale è la tensione di difesa (peritonismo) dell'addome. La tensione di difesa può essere prima limitata a una particolare regione. Mentre la malattia progredisce, si sviluppa su tutto lo spazio addominale. L'addome può anche sembrare duro alla palpazione.

La condizione generale della persona colpita si sta deteriorando sempre più. Febbre alta intorno a 39 ° C, sudore freddo, nausea, vomito, diarrea o stato delle feci, disidratazione fisica (exsiccosi) e collasso possono quindi dominare il quadro clinico. A causa di una situazione potenzialmente mortale, è necessaria una procedura chirurgica rapida. A seconda della causa, viene fatta una distinzione tra un'ostruzione intestinale meccanica e paralizzante (paralitica).

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento