Anche gli uomini hanno infezioni della vescica

Tra il 40 ° e il 50 ° anno, gli uomini stanno invecchiando: di notte devono andare in bagno diverse volte, ma il flusso debole di urina spesso non può essere più di un rivolo. Rimane una urgenza residua. La causa della disfunzione urinaria può essere una crescita benigna della prostata. Questi restringono l'uretra, che scorre proprio attraverso la ghiandola. La causa di un ingrossamento della prostata o iperplasia prostatica benigna (IPB) sono cambiamenti ormonali che determinano un ingrandimento dell'organo diverso dall'età di 40 anni. L'urina residua nella vescica fornisce le condizioni ideali di crescita per i batteri - l'infezione della vescica può essere il risultato.

Cistite - non è raro negli uomini più anziani

L'infiammazione delle vie urinarie, che ha maggiori probabilità di colpire le donne, non è rara negli uomini, a causa della formazione di urina residua a causa di BPH. I fattori di rischio più comuni per l'infezione del tratto urinario da parte dei batteri sono l'ipotermia, uno scarso flusso della vescica - come con l'IPB - o una riduzione delle difese. La frequenza urinaria costante e bruciante sono i primi segni di infiammazione batterica.

Nella maggior parte delle pratiche mediche, l'aderenza agli antibiotici arriva abbastanza velocemente, il che è anche corretto per una grave malattia. Tuttavia, le infezioni del tratto urinario semplice possono essere trattate da sole. Chi inizia in tempo può curare bene l'infiammazione con mezzi naturali.

Disinfezione naturale delle vie urinarie

Fin dall'antichità, le foglie dell'orso dell'uva sono state provate in cistite: il loro ingrediente principale - l'arbutina - disinfetta cioè il tratto urinario. L'efficacia delle foglie di uva ursina contro vari ceppi di batteri è stata confermata anche da studi scientifici.

Al fine di liberare l'effettiva sostanza antibatterica dall'arbutina, è utile un pH urinario alcalino o basico. Per questo sono da preferire cibi vegetali come verdure, lattuga, frutta e noci invece di prodotti a base di carne. Una dieta prevalentemente vegetariana è anche la migliore prevenzione contro l'ulteriore ingrandimento della prostata.

Risciacquare l'urina residua dalla vescica

La migliore prevenzione: bere molto in modo che i residui di urina e batteri vengano espulsi dalla vescica, almeno da 2, 5 a 3 litri al giorno. Particolarmente adatti per questo sono i tè dalle foglie d'oro e di betulla, che promuovono il lavaggio dei reni, della vescica e delle vie urinarie. Il tè della vescica e dei reni, oltre alle foglie di betulla e al verro d'oro, spesso anche Orthosiphonblätter (barba di gatto), che ha anche un effetto antibatterico. Anche i tè della vescica e dei reni sono eccellenti come trattamento di supporto per la terapia antibiotica.

Questo protegge la prostata e la vescica:

  • Evitare il fumo e l'obesità
  • La malnutrizione, in particolare il consumo elevato di carne e alcol, danneggia la prostata
  • così come cibi ipercalorici (dolci), grassi animali
  • Frutta e verdura rafforzano le difese del corpo
  • Non sedersi su pavimenti freddi, panchine, pareti o semplicemente con iso-underlay
  • I maglioni e le giacche che arrivano sopra i fianchi preferiscono
  • Cura con tè della vescica e dei reni
  • Contro le infezioni del tratto urinario lieve: compresse rivestite con film di foglie di uva ursina
Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento